IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violenta rissa tra giovani, 8 denunce. Chiuso un bar
Fiamme a un bar nella notte, s'indaga. Si segue la pista dolosa
Nascondeva la droga negli slip per poi spacciarla, nei guai 20enne
Fanno esplodere lo sportello bancomat e danno fuoco all'auto
Va in ospedale per partorire e scopre di avere il Coronavirus
Padre e figlia azzannati da un pitbull, ricoverati in ospedale
Rapina al portavalori della Cosmopol a Valle, i dettagli di quanto accaduto
Scosse di terremoto tra Rocca San Felice e Sant'Angelo dei Lombardi
Perde il controllo dell'auto e si schianta, ferita 56enne
"Pater Familias", quando un ristorante è narrazione della storia

 

Coronavirus, fake news su facebook: denunciati due serinesi per procurato allarme

I carabinieri di Serino

(I carabinieri di Serino)
(Foto: Irpiniareport)

I Carabinieri della Stazione di Serino hanno denunciato due uomini ritenuti responsabili del reato di procurato allarme. I due avrebbero diffuso false notizie su un “gruppo facebook” seguito da migliaia di persone, circa la presenza nel serinese di un cittadino affetto da “Coronavirus”. A seguito di ciò, i carabinieri di Serino hanno avviato le indagini riuscendo ad identificare i presunti responsabili: si tratta di un 40enne e di un 60enne, entrambi del capoluogo irpino. La tempestività delle indagini svolte dai carabinieri ha permesso di mettere il punto, in tempi brevissimo, ad una delicata situazione di ordine e sicurezza pubblica che stava destando grande preoccupazione ai cittadini dell’intera area.

Condividi