IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Monteforte, tenta di rubare una moto al concessionario. Arrestato 25enne
Trasformano aree boscate in castagneti senza autorizzazione, nei guai in tre
BirrArt Sud, a Cesinali la kermesse dedicata alla birra artigianale campana
Conservatorio “Cimarosa”, la Provincia chiede la revoca dell’ordinanza comunale
Schianto tra moto e furgone, muore una 29enne
In carcere gli aguzzini di un imprenditore di Mercogliano, volevano appropriarsi di un appartamento
Avellino, perquisizioni nelle ville comunali: 45enne sorpreso a spacciare hashish
Si alza il sipario sul Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019, ad Avellino l'evento degli agronomi
Rubano i dati personali di un'anziana e stipulano contratti telefonici, tre denunce
Con l'auto a zig zag sul raccordo, nei guai 43enne di Avellino

 

Denunciato dai Cc perchè vendeva sigarette senza autorizzazione

Militari in azione in un circolo privato di Vallesaccarda

Carabinieri

(Carabinieri)
(Foto: Carmine Bellabona)

Un controllo effettuato dai Carabinieri della Stazione di Trevico nel comune di Vallesaccarda ha portato al deferimento in stato di libertà di un 55enne del luogo e al sequestro di 13 kg. di sigarette. I militari dell’Arma si sono presentati in un circolo provato di Vallesaccarda al fine di procedere a un controllo amministrativo della struttura e lì si sono imbattuti nel titolare del circolo che, pur non avendo autorizzazioni o licenze, vendeva sigarette con il bollino del Monopolio di Stato. I Carabinieri hanno a quel punto chiesto all’esercente come mai vendesse i tabacchi ed egli per tutta risposta ha affermato che la sua attività era tesa a garantire una prestazione agli avventori del locale privato, poiché nel recente passato gli stessi avevano chiesto di mettere a disposizione tale servizio. Il 55enne tra l’altro si è giustificato dicendo che tale attività non aveva come fine quello di lucrare sul prezzo delle sigarette acquistate dallo stesso presso le rivendite di tabacchi della Baronia. Certo è che non solo tale attività aveva danneggiato le rivendite autorizzate di tabacchi, ma pur svolta al fine di non perdere i clienti del circolo, era effettuata senza alcuna autorizzazione. I militari dell’Arma a quel punto hanno provveduto a sequestrare le sigarette presenti nel circolo e a deferire in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ariano Irpino il 55enne per vendita abusiva di tabacchi lavorati. Dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino fanno sapere che tali controlli proseguiranno nei prossimi giorni e si estenderanno a tutti i comuni della Provincia.

Condividi