IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Aggressione al carcere di Bellizzi, detenuti in ospedale
Nascondeva la droga nella playstation, nei guai 50enne
Ovini e bovini non registrati presso un'azienda: denunciato il titolare per truffa, ricettazione e falsità in atti
Avellino, appartamento in fiamme a Borgo Ferrovia
Aiello del Sabato, sorpresi a coltivare droga nei campi. Nei guai marito e moglie
Avellino, truffatore maldestro cade per le scale e si frattura un femore
Assalto in una gioielleria, razzia di orologi e oro. Bottino da quantificare
Tenta il suicidio assumendo psicofarmaci, 34enne salvata in extremis
Fiamme a un deposito, paura per i residenti della zona
Non corre pericolo di vita il 20enne colpito al volto con una mannaia da macellaio

 

Denunciato dai Cc perchè vendeva sigarette senza autorizzazione

Militari in azione in un circolo privato di Vallesaccarda

Carabinieri

(Carabinieri)
(Foto: Carmine Bellabona)

Un controllo effettuato dai Carabinieri della Stazione di Trevico nel comune di Vallesaccarda ha portato al deferimento in stato di libertà di un 55enne del luogo e al sequestro di 13 kg. di sigarette. I militari dell’Arma si sono presentati in un circolo provato di Vallesaccarda al fine di procedere a un controllo amministrativo della struttura e lì si sono imbattuti nel titolare del circolo che, pur non avendo autorizzazioni o licenze, vendeva sigarette con il bollino del Monopolio di Stato. I Carabinieri hanno a quel punto chiesto all’esercente come mai vendesse i tabacchi ed egli per tutta risposta ha affermato che la sua attività era tesa a garantire una prestazione agli avventori del locale privato, poiché nel recente passato gli stessi avevano chiesto di mettere a disposizione tale servizio. Il 55enne tra l’altro si è giustificato dicendo che tale attività non aveva come fine quello di lucrare sul prezzo delle sigarette acquistate dallo stesso presso le rivendite di tabacchi della Baronia. Certo è che non solo tale attività aveva danneggiato le rivendite autorizzate di tabacchi, ma pur svolta al fine di non perdere i clienti del circolo, era effettuata senza alcuna autorizzazione. I militari dell’Arma a quel punto hanno provveduto a sequestrare le sigarette presenti nel circolo e a deferire in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ariano Irpino il 55enne per vendita abusiva di tabacchi lavorati. Dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino fanno sapere che tali controlli proseguiranno nei prossimi giorni e si estenderanno a tutti i comuni della Provincia.

Condividi