IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
I numeri della pandemia in Irpinia, 11.096 casi e 251 vittime
Aumento dei contagi tra i giovani: divieto di uscire per i minorenni
Covid-19, aumento dei contagi in Irpinia in 7 giorni. È allarme
Vaccinazioni personale scolastico, Alaia scrive all'Asl: "Necessari più punti vaccinali in Irpinia"
Il Covid-19 miete ancora vittime in Irpinia, registrati altri due decessi
Covid-19, preoccupazione a Contrada: in dieci giorni 35 casi positivi
Avellino, al via oggi le vaccinazioni per gli over 80. Allestiti 6 box al campo Coni
Covid-19: due feste abusive innescano focolai tra Calitri, Lioni e Bisaccia
Sorpreso con il crack in auto, nei guai 40enne
#Maloenton #ApolloMaloente #Benevento #Pizie #AnticheJanare  a cura di #PietroDiffidenti

 

Deve scontare 10 anni di carcere, manette per un 32enne

Operazione dei carabinieri ad Atripalda

L'auto dei carabinieri

(L'auto dei carabinieri)
(Foto: Carmine Bellabona)

I carabinieri della Stazione di Atripalda hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino nei confronti di B.L., classe 1979, residente in contrada Alvanite ad Atripalda, nullafacente e pregiudicato, dovendo egli scontare un cumulo pena pari a ben 10 anni, 7 mesi ed 1 giorno di reclusione per il cumulo delle pene di ben 8 reati, commessi nell’hinterland avellinese tra il 1999 ed il 2005, e che finalmente sono addivenuti alla condanna definitiva. L’uomo, che in realtà già si trova presso il carcere di Bellizzi Irpino per altra causa, dovrà finalmente scontare il lungo periodo di detenzione derivato dalla somma della varie pene comminate per i reati da lui compiuti. Nel dispositivo di carcerazione, ove sono dettagliatamente elencate tutte le sue condanne, si leggono ben 8 reati commessi nella giurisdizione del Tribunale di Avellino tra il 1999 ed il 2005. La gran parte della pena cumulativa, in realtà, deriva da una rapina commessa in concorso nel gennaio del 2002 ad Atripalda, per la quale fu tra l’altro già tratto in arresto, all’epoca dei fatti, proprio da quegli stessi carabinieri della locale Stazione: solo per questo reato l’uomo è stato condannato a 6 anni di reclusione, poi scalati a 5 anni e 7 mesi per sottrazione del periodo di detenzione già sofferto e conseguente all’arresto. Per arrivare ai 10 anni e 7 mesi, però si devono aggiungere le altre 7 condanne per altrettanti reati, che sono altre due rapine, due furti aggravati, due ricettazioni ed un’evasione. Al termine delle operazioni, l’arrestato è stato assicurato presso la stessa casa circondariale di Avellino – Bellizzi Irpino ove già si trovava e dove dovrà trascorrere i prossimi anni, come disposto dall’autorità giudiziaria che ha emesso il provvedimento di esecuzione per la carcerazione.

Condividi