IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Leather Trend, da Solofra la sfida della moda di qualità
Lavoratori in nero e irregolarità sulla sicurezza, sospesa l'attività a due imprese edili. Sanzione di 15mila euro
Avellino, droga in casa e piante di marijuana nel giardino. In manette 40enne
Regolamento di tutela sostenibile del patrimonio forestale regionale, Picariello (Odaf): "Ha sempre contribuito al dibattito per l’aggiornamento della legge n. 11/96
Scacco al clan Partenio, 23 arresti all'alba
Iannaccone-Di Iasi sfrecciano e vincono in Molise
Sequestro di alimenti in un ristorante di Calitri, sanzione per 1500 euro
Tentato furto allo sportello bancomat, ladri in fuga
Realizzano costruzioni in prossimità del fiume Sabato, denunciate 7 persone
Santo Stefano del Sole, lavoratori in nero in un negozio. Sanzionato il titolare, rischia la sospensione dell'attività

 

Droga negli slip, arrestato spacciatore

I Carabinieri di Solofra

(I Carabinieri di Solofra)
(Foto: Irpiniareport)

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri della Compagnia di Avellino che hanno tratto in arresto un 45enne,hublot replica watches ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e segnalato all’Autorità Amministrativa un 40enne, quale assuntore. I fatti si sono svolti nel pomeriggio nella Città conciaria: la pattuglia della locale Stazione era impegnata nell’ambito dei quotidiani controlli disposti dal Comando Provinciale di Avellino quando all’occhio dei militari non è passata inosservata un’autovettura che alla vista della Gazzella, dopo aver rallentato improvvisamente la marcia, assumeva un’andatura sospetta. Intimato l’“Alt!” si procedeva al controllo: a bordo del veicolo due persone del posto, entrambi esenti da precedenti penali. L’apparente tensione evidenziata da questi induceva i Carabinieri ad approfondire il controllo. L’idea di “averci visto giusto” trovava conferma all’esito della perquisizione che gli operanti decidevano senza indugio di eseguire: infatti, nella tasca del giubbino indossato dal 40enne, conducente dell’auto, veniva rinvenuta una dose di cocaina; altre tre dosi di analoga sostanza stupefacente venivano trovate al passeggero (una nascosta nel portafoglio e due nella tasca dei pantaloni). Traslata la scena dell’operazione presso gli uffici della Stazione Carabinieri di Solofra, il 45enne veniva altresì trovato in possesso di un’altra dose di cocaina e di un panetto di hashish di 100 grammi, il tutto occultato negli slip che indossava. Alla luce delle evidenze emerse, il predetto è stato tratto in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto agli arresti domiciliari. Nei confronti del 40enne è invece scattata la segnalazione alla Prefettura di Avellino ai sensi dell’art. 75 del D.R.R. 309/90. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

Condividi