IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
La Zeza di Cesinali protagonista ad Avellino alla sfilata dei Carnevali irpini
Allarme a Montefusco: 26enne torna in Irpinia da Codogno focolaio di Coronavirus. Famiglia in quarantena
Successo e partecipazione a Cesinali con la Zeza dei bambini della scuola primaria
Avellino, agronomi e architetti a confronto su "Il verde possibile e protetto”
Schianto davanti all'Abbazia del Loreto, tre feriti
Rissa in strada a colpi di bastone, denunciati tre uomini
Dirigenti della Polisportiva Santo Stefano aggrediti sugli spalti a fine partita
Anziano morto abbandonato sul marciapiede, arrestata la convivente
Svaligiata una boutique a Mercogliano, rubati 600 capi
Distrusse i beni dell'Ufficio Protocollo del Comune, condannato operatore ecologico

 

Festino di droga e musica alta, nei guai 5 giovani avellinesi. Anche un minorenne

Intervento dei carabinieri

(Intervento dei carabinieri)
(Foto: Irpiniareport)

Traditi dalla musica troppo alta: un 17enne di Summonte e cinque giovani di Avellino, di età compresa tra i 18 ed i 21 anni, sono stati segnalati alla competente Autorità Amministrativa quali consumatori di stupefacenti. L’intervento dei Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo è scattato a seguito della segnalazione da parte di alcune persone, disturbate dal baccano causato di notte da un gruppo di giovani all’interno di un’abitazione. Ma i militari, entrando nella casa hanno scoperto ben altro. A destare qualche sospetto è stato l’odore, inconfondibile, di cannabis. I ragazzi presenti nell’appartamento hanno mostrato segni di nervosismo e quindi i Carabinieri sono passati alla perquisizione che ha dato conferma ai loro dubbi. Alla luce delle evidenze emerse, per i sei giovani è scattata la segnalazione alla Prefettura di Avellino ai sensi dell’articolo 75 del D.P.R. 309/90. Sottoposte a sequestro frammenti di marijuana e modiche quantità di hashish rinvenute nell’appartamento.

Condividi