IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, incidente in via Due Principati: auto sbanda e finisce nella scarpata. Ferita una ragazza
La Sala Consiliare di Palazzo Caracciolo intitolata a Pietro Foglia. Biancardi: “Mercoledì la cerimonia a un anno dalla dipartita”
Risorse idriche, il presidente Picariello (Odaf): "Ottimizzare la gestione per aumentare il contenuto di sostanza organica nei suoli"
Bloccati sull'A16 a bordo di un furgone con attrezzi da scasso e denaro contante
Atripalda, ruba prodotti nel supermercato. Denunciato dipendente
Operai in nero in un cantiere, nei guai un imprenditore edile
Monteforte Irpino, sorpresi a tagliare faggi in area protetta. Denunciati
Gas Radon, prorogata la scadenza per i controlli. Mocella (Confartigianato): "Sgravi per le attività obbligate alle verifiche"
Mercogliano, riattivato lo sportello antiracket
Spostamento terminal bus, riunione in Provincia

 

Frutta e verdura non tracciabili, sanzionati tre venditori

Frutta e verdura

(Frutta e verdura)
(Foto: Irpiniareport)

Continua incessante l’attività dell’Arma volta a garantire il rispetto delle norme in tema di sicurezza degli alimenti e di trasparenza della filiera produttiva. Nell’ambito di tali controlli, i Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino, unitamente ai colleghi della locale Stazione Forestale, hanno sottoposto a verifiche svariati venditori ambulanti, elevando sanzioni amministrative per circa un migliaio di euro a carico di due ambulanti che vendevano prodotti ortofrutticoli freschi privi di indicazione sull’origine, in violazione della normativa comunitaria e nazionale in tema di rintracciabilità degli alimenti. Uno di due ambulanti è stato anche sanzionato in quanto utilizzava per la vendita della merce una bilancia priva sia del prescritto marchio identificativo “C E” sia del bollino di revisione periodica. Per un terzo commerciante è invece scattata la sanzione per aver disperso rifiuti ortofrutticoli sul suolo pubblico.

Condividi