IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Teatro Gesualdo, Luca Carboni in concerto ad Avellino. E' caccia agli ultimi biglietti
Monteforte Irpino, bomba al ristorante "Addó Scialone". Paura nella notte
Santo Stefano del Sole, arrestato stalker 43enne
Schianto tra due tir, muore camionista di Forino
Torrette di Mercogliano, auto si ribalta. Un ferito
Pestaggio di due fratelli per un debito, arrestati gli autori
Tenta di lanciarsi da un ponte, salvata in extremis
In auto con pistola e munizioni illegali, arrestato
Raid in un tabacchi, rubati "gratta e vinci" e sigarette
A fuoco un capanno pieno di nocciole

 

Hashish e cocaina negli slip, arrestato 38enne

La droga sequestrata dai carabinieri

(La droga sequestrata dai carabinieri)
(Foto: Carabinieri di Avellino)

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ambito di un servizio ad “Alto impatto” predisposto dal Comando Provinciale di Avellino finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un pregiudicato di Taurano ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nella tarda serata di sabato, i militari della Stazione dell’Aliquota Radiomobile hanno intimato l’“Alt” all’auto condotta dal 38enne al quale era già stata revocata la patente di guida. L’immediata perquisizione ha permesso ai Carabinieri di rinvenire due pezzi di hashish e quattro dosi di cocaina occultate negli slip. Inoltre, all’esito della successiva perquisizione domiciliare, i militari operanti hanno rinvenuto nella sua camera da letto residui di sostanza stupefacente di tipo hashish nonché un bilancino di precisione, un coltello ed altro materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi. Alla luce delle evidenze emerse, il 38enne è stato dichiarato in stato d’arresto alla Procura della Repubblica di Avellino e, successivamente alle formalità di rito, trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Baiano, in attesa di comparire nella mattinata odierna dinnanzi al Tribunale per essere giudicato con la formula del rito direttissimo.

Condividi