IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, al via il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019. L'evento promosso dagli agronomi irpini
Avellino, ruba l'identità dello zio per incassare il denaro del libretto postale. Arrestato 46enne
Cesinali, successo e partecipazione per la Passeggiata Ecologica organizzata dai bambini della scuola primaria
Incassa i risarcimenti dei propri clienti, nei guai avvocato 45enne
Il ministro Lezzi in Irpinia, ecco le tappe
Bilancio, assemblea dei sindaci a Palazzo Caracciolo
Minacce al comandante Arvonio, la solidarietà del presidente Biancardi
In trasferta da Foggia per commettere furti in Irpinia, fermati 5 pregiudicati
Ruba i dati di una carta di credito per acquistare il televisore, nei guai una 45enne
Tangenti per pilotare le sentenze, 14 arresti. Coinvolti due irpini

 

Illecito smaltimento di sostanze inquinanti, denunciato imprenditore conciario

Una conceria

(Una conceria)
(Foto: Irpiniareport)

I Carabinieri della Stazione Forestale di Forino, unitamente ai colleghi della Stazione di Montoro Superiore, hanno effettuato mirati controlli al fine di contrastare l’illecito smaltimento di rifiuti e sostanze inquinanti. Nell’ambito di tali attività, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino il titolare di un’impresa conciaria che da oltre un anno deteneva presso la medesima ditta circa 8 metri cubi di rifiuti non pericolosi (cuoio conciato, cascami, ritagli ed altri residui di lavorazione) nonché circa 2 metri cubi di fanghi derivanti dalla pulizia dei macchinari, superando il limite prescritto per la fattispecie del “deposito temporaneo” e configurandosi quella di “deposito incontrollato”.

Condividi