IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Agronomi e funzionari dell’Arpac a confronto sulle attività agroalimentari
Avellino, forzano un posto di blocco e nella fuga tentano di investire un agente. Nei guai 2 ragazzi
Incidente sul lavoro, operaio cade da una scala di tre metri
Ad Avellino fa tappa Chocolate Days, la festa del cioccolato tradizionale
Trova un cellulare e tenta di estorcere denaro al proprietario, denunciato 60enne di Atripalda
Frutta e verdura non tracciabili, sanzionati tre venditori
Ubriaco alla guida, nei guai 40enne. Ritirata la patente
Avellino, 13enne si lancia giù dal ponte della Ferriera. È grave
Picchiava e minacciava i genitori, arrestato giovane di Aiello del Sabato
Torna il maltempo in Irpinia, da domani piogge forti e temporali

 

Impiegava lavoratori in neri, chiusa una pizzeria

Controlli dei carabinieri nei locali

(Controlli dei carabinieri nei locali)
(Foto: Carabinieri)

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, hanno proceduto ad ispezionare svariati esercizi commerciali del Vallo di Lauro, riscontrando che la maggior parte di essi rispettano le normative vigenti. Nell’ambito di tali servizi, i Carabinieri della Stazione di Marzano di Nola, unitamente a personale dell’Ispettorato del Lavoro di Avellino, all’esito di un controllo eseguito ad una pizzeria, hanno segnalato alla competente Autorità il titolare dell’esercizio, ritenuto responsabile di avere alle proprie dipendenze un lavoratore “in nero”. A seguito di quanto riscontrato, oltre alla “maxi-sanzione per il lavoro irregolare” è scattata la proposta per la sospensione dell’attività commerciale, per l’impiego di lavoratori privi di regolare assunzione in misura superiore alla soglia del venti percento del totale delle rispettive maestranze fissata dalla normativa vigente. Tali controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni nell’intera provincia.

Condividi