IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Alla Fiera di Venticano giornata all'insegna delle eccellenze agroalimentari
Al bar armato di forbici, bloccato dai carabinieri
Incendi boschivi e dissesto idrogeologico: accordo tra Regione, Provincia e Comunità Montane
In auto con 270 grammi di marijuana, arrestati due giovani
Si lancia giù dal viadotto, muore 47enne
Lite a Cervinara, 45enne ferito con un'arma da taglio
Sospetto caso di meningite, 20enne ricoverata al Moscati
Lotta agli incendi boschivi, Picariello: "Bene il Genio Civile. Noi, pronti a fare la nostra parte"
l'Irpinia Corre ai nastri di partenza. Il pettorale numero Uno al campione italiano Gilio Iannone
Trasporta illecitamente i rifiuti su un rimorchio con targa di altro veicolo, nei guai 50enne di Summonte

 

In auto con armi ed esplosivo, bloccata la banda del bancomat

Controlli della Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano

(Controlli della Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano)
(Foto: Carabinieri)

Avevano nell'auto armi ed esplosivo ed erano pronti a mettere a segno un colpo presso un istituto di credito di Sturno, ma sono stati bloccati dai carabinieri. I malviventi sono stati intercettati dai militari della Compagnia di Mirabella nella zona industriale di Sturno. Da qui ne è nato un rocambolesco inseguimento terminato con l'auto dei ladri finita fuori strada. La vettura si è ribaltata dopo aver abbattuto un albero, un cancello e una barriera di ferro, finendo la sua corsa contro un deposito di attrezzi agricoli. Uno dei malviventi è rimasto ferito, mentre gli altri due sono fuggiti nelle campagne circostanti. Il ferito, un 49enne foggiano, è stato trasportato all'ospedale dove risulta piantonato. Nell'auto, una Lancia Lybra di colore verde, sono stati trovati esplosivo e armi. Dagli accertamenti la vettura è risultata rubata giorni prima a Grottaminarda ed è stata sottoposta a sequestro. Sono in corso le indagini.

Condividi