IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, 25enne pestato a sangue in un locale del centro storico
Casa squillo nella periferia avellinese, nei guai una 35enne
Avellino, travolge un'auto con a bordo 4 giovani in viale Italia e fugge
Dramma sull'Ofantina, muore 21enne
Serino, cocaina nascosta nell'area pic-nic: arrestato 43enne
Atripalda, incidente sulla Variante: ferito giovane motociclista
Un Gratta e Vinci da 2 milioni di euro ad Ariano
Rimane con l'auto bloccata sui binari mentre sta passando il treno, paura per un irpino
SuperEnalotto, sfiorato il Jackpot a Montoro: centrato un 5 da 31mila euro
Fermato tir carico di detersivi e cosmetici contraffatti, denunciato l'autista

 

In auto con un etto di hashish, in manette 40enne

La droga sequestrata dai carabinieri

(La droga sequestrata dai carabinieri )
(Foto: Carabinieri della Compagnia di Avellino)

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri della Compagnia di Baiano che nel pomeriggio hanno tratto in arresto un giovane di Solofra, ritenuto responsabile di detenzione di sostanza stupefacente. I fatti si sono svolti a Montoro: la pattuglia della Stazione di Montoro Superiore era impegnata nell’ambito di un quotidiano servizio di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Avellino, finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, quando all’occhio dei militari non passava inosservato l’atteggiamento sospetto assunto dall’uomo fermato alla guida di un’auto: si procedeva dunque al controllo, ritenendolo un possibile soggetto d’interesse nella lotta allo spaccio di stupefacenti. L’idea di “averci visto giusto” trovava conferma all’esito della perquisizione personale e veicolare: nel posacenere dell’auto veniva recuperato uno spinello ancora acceso mentre, occultati nella tasca del giubbino, venivano rinvenuti due pezzi di hashish per un peso complessivo di circa 100 grammi, il tutto sottoposto a sequestro unitamente alla somma di 192 euro probabile provento dell’illecita attività di spaccio. Alla luce delle evidenze raccolte, il 40enne, già gravato da specifici precedenti di polizia, è stato dichiarato in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, tradotto alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino in attesa del giudizio direttissimo previsto per oggi.

Condividi