IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violento temporale in Alta Irpinia provoca una frana, chiusa la strada provinciale 143 a Bagnoli
Cade dal ponteggio in un cantiere, operaio 47enne in prognosi riservata
Il neo sindaco di Cervinara Caterina Lengua positivo al Covid-19
Tentano di disfarsi della droga gettandola nel water, in manette due fidanzati
Covid-19 in Campania, torna l'obbligo della mascherina all'aperto. C'è l'ordinanza di De Luca
Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. Da luglio ad oggi i casi registrati sono 205
Coronavirus, chiuso il Comune di Cervinara. Avviata la sanificazione
Attraverso una mail rubano password e dati personali e gli svuotano il conto corrente
Coronavirus, registrati 6 contagi in Irpinia. Uno ricoverato in ospedale
Covid-19, altri 12 contagi in Irpinia: 2 ad Avellino

 

In giro con coltello e tirapugni, nei guai 25enne

Il coltello e il tirapugni sequestrati dai carabinieri

(Il coltello e il tirapugni sequestrati dai carabinieri)
(Foto: Carabinieri Comando Provinciale Avellino)

I Carabinieri della Stazione di Bonito hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 25enne, ritenuto responsabile di porto abusivo di armi od oggetto atti ad offendere. Questa notte, a Bonito, durante un servizio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, la pattuglia della locale Stazione procedeva al controllo del giovane fermato alla guida di un’autovettura. Insospettiti dall’inspiegabile nervosismo manifestato dal predetto, i Carabinieri hanno approfondito l’accertamento. E all’esito della perquisizione, nell’abitacolo del veicolo gli operanti hanno rinvenuto un coltello a serramanico ed un noccoliere. Alla luce delle evidenze emerse, per il 25enne -che, opportunamente interpellato, non era in grado di fornire una valida giustificazione in merito al porto degli oggetti rinvenuti- è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per il reato di cui all’articolo 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110. Noccoliere e coltello sottoposti a sequestro.

Condividi