IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Beccati ad acquistare droga da un ciclista, nei guai due giovani avellinesi
Festa della Birra a Chiusano San Domenico, eccellenze gastronomiche irpine e buona musica
Avellino, furti di Suv in città. S'indaga
Auto sbanda e si ribalta, ferito un 42enne
Crisi Sidigas, Adoc e Federconsumatori: "Attenzione alle truffe"
Perde il controllo dell'auto e finisce nella scarpata, anziano in ospedale
Avellino, forava gli pneumatici e poi derubava gli automobilisti. Arrestato 30enne
Colto da malore, muore in uno stabilimento termale
Due giorni di festa ad Atripalda: Notte Bianca e artisti di strada in via Roma
Estorce denaro a due coniugi per l'acquisto di una casa messa all'asta

 

In permesso premio dal carcere, commette estorsione ad un bar

Ha chiesto la tangente e ha consumato bevande senza mai pagare

L'auto dei carabinieri

(L'auto dei carabinieri)
(Foto: Carmine Bellabona)

Stamane i carabinieri della Stazione di Avellino hanno deferito in stato di libertà un noto pluripregiudicato del posto per aver commesso un'estorsione ai danni di un bar-caffetteria del centro. L'uomo, attualmente sottoposto alla misura di sicurezza personale detentiva della casa di lavoro presso il carcere di Sulmona (AQ), durante il periodo pasquale si trovava ad Avellino per fruire del permesso premio concessogli dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale de L’Aquila. Il pregiudicato si intratteneva per molto tempo all'interno del bar consumando bevande e alimenti senza mai pagare nulla e ha tentato di estorcere ulteriori somme di denaro al commerciante, chiedendogli una tangente e minacciandolo di distruggergli ili locale. Sulla base di quanto sopra i militari dell’Arma di Avellino non solo hanno provveduto a deferire in stato di libertà il pregiudicato, ora rientrato a Sulmona, ma hanno chiesto al giudice di Sorveglianza l’aggravamento della misura personale a carico dell’uomo, nonché la revoca di ogni tipo di permesso o licenza.

Condividi