IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Stop al diabete: tre giornate di screening gratuiti a San Michele, Santa Lucia e Serino
Medico muore durante il turno di notte, s'indaga
Sequestro di caciocavalli in un caseificio, nei guai la titolare
Alla ricerca di funghi senza autorizzazione, multe salate per due uomini
Capannone agricolo adibito a officina meccanica, denunciati i titolari
Irpinia Sistema Turistico fa tappa a Sant'Angelo dei Lombardi. Focus sul gas radon
Agronomi e funzionari dell’Arpac a confronto sulle attività agroalimentari
Avellino, forzano un posto di blocco e nella fuga tentano di investire un agente. Nei guai 2 ragazzi
Incidente sul lavoro, operaio cade da una scala di tre metri
Ad Avellino fa tappa Chocolate Days, la festa del cioccolato tradizionale

 

Incendiò un autobus e ne danneggiò altri due: in manette un 35enne

L'ordine di carcerazione è stato eseguito dai carabinieri di Baiano

Carabinieri

(Carabinieri)
(Foto: Carmine Bellabona)

I Carabinieri della Stazione di Baiano hanno tratto in arresto un 35enne, pregiudicato del posto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dell’Ufficio Esecuzioni della Procura della Repubblica di Avellino. L’uomo nel febbraio del 1999 aveva incendiato un pullman e ne aveva danneggiati altri due mentre si trovavano parcheggiati in via Marconi del Comune di Baiano. Le indagini, condotte all’epoca dai carabinieri della stazione di Baiano, avevano consentito di acquisire elementi di colpevolezza sul conto del 35enne tratto in arresto oggi, il quale vistosi scoperto aveva tentato di depistare le indagini accusando con una telefonata anonima al 112 un giovane tossicodipendente del posto. Per l’incendio e la calunnia é stato, pertanto, condannato alla pena definitiva di 4 anni di reclusione e alla sanzione accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici per 5 anni.

Condividi