IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Torneo nazionale di scacchi on line, trionfano gli studenti del "Perna Alighieri"
In giro con droga durante il coprifuoco, nei guai un 20enne e un minorenne
Avellino, sfiorata tragedia a Rione Mazzini: cade albero su due auto
Approvato il nuovo decreto legge Covid: stop agli spostamenti tra Regioni. A Natale e Santo Stefano non si potrà uscire dal proprio Comune
“Avellino oltre lo sport”, il video degli irpini realizzato per la Giornata Internazione dei diritti delle persone con disabilità
Covid-19, i decessi in Irpinia salgono a 99. Oggi 69 casi positivi
Assoservizi - Scadenza saldo IMU 2020  clicca qui:
Pascolo senza autorizzazione sanitaria, due denunce. Multa da 3.500 euro
Prende a morsi un carabiniere, nei guai 30enne di Mercogliano
Verde pubblico, Picariello (Ordine Agronomi): "Un adeguato piano per tutelare la salute e maggiore protezione contro le calamità "

 

Inquinamento ambientale, denunciato il titolare di un frantoio

Olio di oliva

(Olio di oliva)
(Foto: Irpiniareport)

I Carabinieri della Stazione Forestale di Monteforte Irpino hanno denunciato il titolare di un frantoio oleario di Baiano. L’accesso ispettivo ha permesso di accertare che il predetto: aveva dichiarato una quantità di acque di vegetazione inferiore del 45% a quella realmente prodotta, presentava una comunicazione per l’utilizzazione agronomica delle acque di vegetazione incompleta, stoccava le acque di vegetazione in una vasca non a norma di legge e procedeva allo spandimento delle acque di vegetazione anticipatamente ai tempi previsti dalle vigenti disposizioni. Nel contempo gli operanti hanno richiesto l’intervento dell’A.R.P.A.C. al fine di accertare l’eventuale inquinamento provocato dallo spandimento delle acque di vegetazione.

Condividi