IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, appartamento in fiamme a Borgo Ferrovia
Aiello del Sabato, sorpresi a coltivare droga nei campi. Nei guai marito e moglie
Avellino, truffatore maldestro cade per le scale e si frattura un femore
Assalto in una gioielleria, razzia di orologi e oro. Bottino da quantificare
Tenta il suicidio assumendo psicofarmaci, 34enne salvata in extremis
Fiamme a un deposito, paura per i residenti della zona
Non corre pericolo di vita il 20enne colpito al volto con una mannaia da macellaio
Identificato il cadavere nella piscina: si tratta di un pastore. È mistero sulla morte
Cadavere di un uomo rinvenuto nella piscina, choc in una villa
Avellino, ragazzo investito in via Circumvallazione finisce in ospedale

 

Investe una donna e non presta soccorso, denunciato

L'auto dei carabinieri

(L'auto dei carabinieri)
(Foto: Carabinieri di Avellino)

Al termine di una complessa attività investigativa, i Carabinieri del Comando Compagnia di Mirabella Eclano sono riusciti in tempi brevissimi ad acquisire elementi probanti e quindi a deferire alla competente Autorità Giudiziaria un uomo ritenuto responsabile di fuga a seguito di incidente stradale con lesioni personali ed omissione di soccorso. La spiacevole vicenda si è verificata qualche giorno fa in Frigento: una donna del luogo, mentre camminava al margine della carreggiata, veniva investita da un’auto il cui conducente non si ferma a prestare soccorso e si dava a precipitosa fuga. Nell’occorso l’auto perdeva lo specchietto retrovisore. A seguito dell’urto la malcapitata cadeva a terra: per le ferite riportate veniva trasportata presso l’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi. Le accurate e tempestive indagini espletate dai Carabinieri della Stazione di Frigento permettevano di individuare ed identificare quale presunto autore del fatto delittuoso un 65enne di un paese limitrofo che è stato quindi denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo. A suo carico scattava inoltre la segnalazione per la sospensione o revoca della patente di guida.

Condividi