IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Festa della scuola ad Aiello del Sabato, l'iniziativa promossa dal vicesindaco Gaeta
"Verde urbano in condizioni disastrose e inquinamento dell'aria: subito interventi". L'allarme dell'Ordine Agronomi
Bomba da mortaio in un castagneto, paura ad Ospedaletto
Altacauda, Alzacunda, Altavilla Irpina: Storia di Gentes Romane e fonti di acqua termale
Avellino, 65enne rinvenuta cadavere in Cavour: s'indaga
Affitti, 45 milioni per il sostegno alle famiglie
Le graduatorie misure 411 e Psr Campania 2014-2020, Federazione Agronomi: "Finanziare tutte le istanze e snellire le procedure"
Sequestro di persona, arrestato 60enne di Avella
Ai medici e agli infermieri del Moscati pizze in dono dalla Taverna De Gustibus di Cesinali
"Abella, Abellum, Abellinum": Colonie Romane tra antichi culti pagani e noccioleti

 

Litiga con il fratello e lo ferisce con un'arma da taglio, in manette 22enne

auto carabinieri

(auto carabinieri)

Detenuto ai domiciliari ferisce il fratello con un’arma da taglio nel corso di una violenta lite, poi prova a scappare. Ma il tentativo fallisce subito perchè viene sorpreso dai carabinieri e viene bloccato. A finire nei guai un 22enne di Capriglia Irpina, volto già noto alle forze dell’ordine per vari precedenti penali, che è stato arrestato dai militari della Compagnia di Avellino. Dovrà rispondere di evasione, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Il fratello 25enne dell’aggressore, a sua volta detenuto ai domiciliari, non ha riportato ferite gravi. Sul luogo è giunto il personale del 118 che ha provveduto a medicare il ragazzo. Il 22enne è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando provinciale di Avellino per essere giudicato con rito direttissimo dal Tribunale di Avellino. Sono in corso le indagini per far luce sulla vicenda e chiarire le cause che hanno scatenato la furiosa lite tra fratelli. Si cerca l’arma che ha utilizzato il 22enne per colpire il fratello. I militari hanno setacciato l’appartamento anche alla ricerca di altri elementi utili per fare piena luce sulla vicenda.

Condividi