IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Sciopero lavoratori Irpiniambiente, sospesa la raccolta dei rifiuti
La terra trema in Irpinia, scossa di terremoto a Caposele
Camion dei rifiuti finisce nel torrente, paura a Solofra
In azione la banda delle tabaccherie, razzia nella notte di sigarette e gratta e vinci
Avellino, tenta di suicidarsi lanciandosi dal balcone. Grave 34enne
Giovane escursionista si frattura una gamba, soccorsa sulle montagne di Bagnoli
Serie di furti a Mercogliano, prese di mira le ville in via San Nicola
Fuga di gas, esplode un'abitazione. Due feriti
Spaventoso incidente tra due auto, due feriti. Muore ragazza 36enne
Schianto nella notte a Cesinali, ferito 56enne

 

Lutto tra gli avvocati irpini: è morto il penalista Massimo Preziosi

massimo preziosi

(massimo preziosi)
(Foto: irpiniareport)

Lutto nelle toghe irpine. È morto nella notte l'avvocato Massimo Preziosi. Grande e stimato professionista che è stato anche sindaco di Avellino. Dopo 34 anni dalla sua prima elezione, nel 2009, il penalista si ricandida contro il primo cittadino in carica Giuseppe Galasso. Avvocato penalista, figlio di Olindo primo sindaco di Avellino del secondo dopoguerra, e padre del noto attore Alessandro, Preziosi ha indossato la fascia tricolore per la prima volta nel 1975 a soli 33 anni. Ventuno anni dopo si è candidato al Senato con Alleanza Nazionale in opposizione a Nicola Mancino, riscuotendo grande successo. È stato anche presidente della Camera Penale. Tantissimi i messaggi di cordoglio.

Condividi