IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Picchia la figlia con un bastone, arrestato padre violento
Rinvenuto cadavere in un appartamento, s'indaga
Schianto tra autobus e compattatore, paura per 10 bambini
Avellino, incidente in via Due Principati: auto sbanda e finisce nella scarpata. Ferita una ragazza
La Sala Consiliare di Palazzo Caracciolo intitolata a Pietro Foglia. Biancardi: “Mercoledì la cerimonia a un anno dalla dipartita”
Risorse idriche, il presidente Picariello (Odaf): "Ottimizzare la gestione per aumentare il contenuto di sostanza organica nei suoli"
Bloccati sull'A16 a bordo di un furgone con attrezzi da scasso e denaro contante
Atripalda, ruba prodotti nel supermercato. Denunciato dipendente
Operai in nero in un cantiere, nei guai un imprenditore edile
Monteforte Irpino, sorpresi a tagliare faggi in area protetta. Denunciati

 

Magnete sul contatore per non pagare l'energia elettrica, nei guai due ristoratori di Serino

Manomissione del contatore

(Manomissione del contatore)
(Foto: Irpiniareport)

Un potente magnete, dal peso di 650 grammi, posto sul contatore per alterarne il funzionamento: un vero e proprio furto di corrente che ha portato al deferimento di due esercenti commerciali all’Autorità Giudiziaria. In particolare, i Carabinieri della Stazione di Serino, all’esito di un controllo eseguito presso un ristorante del posto, hanno accertato che era stato collocato sul contatore un particolare magnete in grado di alterare il funzionamento dell’apparato e generare una drastica riduzione della contabilizzazione dei consumi. In considerazione delle evidenze emerse, a carico dei due è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuti responsabili del reato di furto aggravato. Il magnete è stato sottoposto a sequestro.

Condividi