IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Festa della scuola ad Aiello del Sabato, l'iniziativa promossa dal vicesindaco Gaeta
"Verde urbano in condizioni disastrose e inquinamento dell'aria: subito interventi". L'allarme dell'Ordine Agronomi
Bomba da mortaio in un castagneto, paura ad Ospedaletto
Altacauda, Alzacunda, Altavilla Irpina: Storia di Gentes Romane e fonti di acqua termale
Avellino, 65enne rinvenuta cadavere in Cavour: s'indaga
Affitti, 45 milioni per il sostegno alle famiglie
Le graduatorie misure 411 e Psr Campania 2014-2020, Federazione Agronomi: "Finanziare tutte le istanze e snellire le procedure"
Sequestro di persona, arrestato 60enne di Avella
Ai medici e agli infermieri del Moscati pizze in dono dalla Taverna De Gustibus di Cesinali
"Abella, Abellum, Abellinum": Colonie Romane tra antichi culti pagani e noccioleti

 

Maroni si congratula per l'arresto del latitante Schiavone

Viva soddisfazione del ministro dell'Interno

Roberto Maroni

(Roberto Maroni)
(Foto: IrpiniaReport)

"Il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, si è congratulato con il Capo della Polizia, Prefetto Antonio Manganelli, per l'operazione che ha portato questa notte all'arresto di Vincenzo Schiavone". Lo riferisce una nota del Viminale. Il ministro ha espresso "grande soddisfazione per l'arresto di Schiavone che rappresenta un'altra grande affermazione dello Stato contro la camorra. Con la cattura del suo cassiere - ha poi osservato - il clan dei Casalesi è sempre più debole perché viene colpito al cuore dei propri interessi patrimoniali".

Condividi