IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Tumore al seno e al collo dell'utero, parte da Avellino il tour del Camper della Salute
Grande successo per il 3° Torneo di Tennis "Carmine Spina"
Autostrada A16, chiuso da stasera il tratto tra Avellino Ovest – Baiano
Rissa tra due famiglie, denunciati in otto
Nuovo raid al cimitero di Avellino, ladri in azione con la sega circolare
Crolla una casa per il vento e spuntano due ordigni bellici nelle pareti
Lancia acido muriatico contro la vicina: arrestato 65enne di Lapio
Cesinali, casa in fiamme: paura alla località Nocelleto
Provincia, assegnate le deleghe ai consiglieri. Il presidente Biancardi ha firmato il decreto
Avellino, maxi sequestro di pesce e molluschi. Denunciato 41enne

 

Maxi sequestro di olio in un frantoio irpino

Olio di oliva

(Olio di oliva)
(Foto: Irpiniareport)

I Carabinieri delle Stazioni Forestali di Lacedonia e Volturara Irpina, unitamente ai colleghi della Stazione di Aquilonia, nel corso di un controllo ad un frantoio hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro cinque fusti in acciaio contenenti circa 250 litri di olio.

Poiché i responsabili dell’opificio non erano in grado di fornire alcuna documentazione atta a dimostrare la provenienza dell’olio ovvero delle olive impiegate per la produzione, i militari operanti procedevano sia al sequestro, per la successiva confisca e distruzione, sia a contestare la sanzione di 1500 euro prevista per la violazione della normativa sulla rintracciabilità degli alimenti.

Condividi