IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, quarto decesso nella giornata: muore una 82enne. Ricoverata per polmonite
Covid-19, dimessi il 15enne e la mamma ricoverati al Moscati una settimana fa
Covid-19, terza vittima in poche ore: muore 66enne
Covid-19, aggiornamento contagi: 93 i positivi
Scuole, in Campania restano chiuse. Per la primaria monitoraggio fra 10 giorni
Demolizione viadotto di Manocalzati, traffico deviato fino al 22 dicembre
Covid-19, secondo decesso al Moscati
Covid-19, muore al Moscati un altro anziano
Castagne e nocciole in Irpinia, produzione 2020. Agronomi Irpini: "Buona la quantità e la qualità, ma i prezzi ancora troppo bassi"
Furto nel tabacchi, rubati sigarette e "gratta e vinci". Bottino da quantificare

 

Mercogliano, si aggirava intorno a un negozio con ascia e roncola. Fermato 40enne

I Carabinieri di Mercogliano

(I Carabinieri di Mercogliano)
(Foto: Carabinieri)

I carabinieri della stazione di Mercogliano hanno denunciato un 40enne di Monteforte Irpino, ritenuto responsabile di porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere. Durante un servizio di controllo del territorio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, la pattuglia ha intimato l’“Alt” al conducente di un veicolo che, in tarda serata, si aggirava con fare sospetto nei pressi di un noto esercizio pubblico di Mercogliano. L’anomalo atteggiamento manifestato dall’automobilista ha indotto i carabinieri ad approfondire il controllo. E all’esito di perquisizione gli operanti hanno rinvenuto nell’abitacolo dell’auto un’ascia e una grossa roncola. Alla luce delle evidenze emerse, per il 40enne che, opportunamente interpellato, non ha fornito una valida giustificazione in merito al porto di quanto rinvenuto- è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di cui all’articolo 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110. L’ascia e la roncola sono state sottoposte a sequestro.

Condividi