IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Allevava cinghiali illegalmente, denunciato un anziano
Monteforte Irpino, fiamme al centro commerciale "Montedoro": bruciato un furgone
Avellino, schianto alla frazione Picarelli: due feriti
Spaccio di droga ad Atripalda, arrestato 40enne
Avellino, furti nei supermercati: fermati 4 rumeni
Lo chef Gianluigi Cipriano dona zeppole al reparto Covid del Moscati
Avellino, scoppia incendio in un garage. Paura a Rione San Tommaso
Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il bilancio dei Carabinieri: 54 arresti e 328 denunce
Cerealicoltura anima fertile dell'Irpinia, Picariello (Ordine Agronomi): "Bene l’associazionismo nel settore per crescere e fare impresa"
Furti, bloccato immigrato clandestino. Si aggirava con fare sospetto tra le abitazioni

 

Migliorano le condizioni del giovane ferito a Milano. Aggredito per un errore di persona

Nessun apprezzamento così come hanno fatto sapere in un primo momento gli investigatori

Carabinieri

(Carabinieri)
(Foto: Carmine Bellabona)

Migliorano le condizioni del 37enne avellinese, Carmine Festa, vittima di un aggressione la notte scorsa nella zona dei Navigli, a Milano, insieme ad un amico, il 33enne Gaetano dell'Antoglietta, è un funzionario stimatissimo ed apprezzato dell'Agenzia delle Entrate. Prima di entrare in sala operatoria, Festa ha riferito a investigatori e familiari di essere stato aggredito da due persone, una delle quali con un accento calabrese, e di aver cercato di convincere l'aggressore dell'errore che stava commettendo, ma improvvisamente e senza possibilità di difendersi è stato colpito alla gola da un coccio di bottiglia.

Condividi