IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, appartamento in fiamme a Borgo Ferrovia
Aiello del Sabato, sorpresi a coltivare droga nei campi. Nei guai marito e moglie
Avellino, truffatore maldestro cade per le scale e si frattura un femore
Assalto in una gioielleria, razzia di orologi e oro. Bottino da quantificare
Tenta il suicidio assumendo psicofarmaci, 34enne salvata in extremis
Fiamme a un deposito, paura per i residenti della zona
Non corre pericolo di vita il 20enne colpito al volto con una mannaia da macellaio
Identificato il cadavere nella piscina: si tratta di un pastore. È mistero sulla morte
Cadavere di un uomo rinvenuto nella piscina, choc in una villa
Avellino, ragazzo investito in via Circumvallazione finisce in ospedale

 

Nascondeva armi clandestine sotto le lamiere, in manette una donna

auto carabinieri

(auto carabinieri)

I carabinieri di Baiano hanno arrestato una 63enne del Vallo di Lauro, ritenuta responsabile di detenzione illegale di arma clandestina, ricettazione e detenzione abusiva di munizioni. I militari dell’Aliquota Operativa hanno proceduto alla perquisizione di un casolare di campagna riferibile alla donna, ubicato a Pago del Vallo di Lauro, all’esito della quale hanno rinvenuto e sequestrato un fucile da caccia calibro 12 con marca e matricola abrase e 46 cartucce stesso calibro, il tutto occultato sotto una lamiera. Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri della Compagnia di Baiano, finalizzate a stabilire sia la provenienza di quell’arma clandestina e del munizionamento sia il possibile utilizzo fatto in azioni criminali o in programma.

Condividi