IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Si alza il sipario su "Natale ad Aiello"
Condannato per furti, ai domiciliari 40enne
Lesioni e porto abusivo d'armi, in manette 30enne
Donna trovata morta in casa, s'indaga
Estorsione ai danni di un barista, arrestato 58enne di Fontanarosa
Avellino, saccheggia l'edicola davanti alle Poste: ladro bloccato dalla Polizia Municipale
Maxi sequestro di olio in un frantoio irpino
"Piano per il Lavoro" ad Aiello, soddisfatto l'assessore Preziosi: "Misura finalizzata alla formazione e all'inserimento lavorativo"
Ponte di Parolise, vertice al Genio Civile con Anas e il ministero delle Infrastrutture
Bambino strangolato da due compagni finisce in ospedale. Choc nella scuola elementare di Melito

 

Omicidio ad Avellino, atroce la scena del delitto. La vittima un 25enne di Mercogliano

l'omicidio in via Fosso Santa Lucia

(l'omicidio in via Fosso Santa Lucia)
(Foto: Irpiniareport)

Si defiscono i contorni terribili della tragedia accaduta questa mattina in via Fosso Santa Lucia ad Avellino a pochi passi dal centro storico. A perdere la vita C. Z. 25enne di Mercogliano che è stato sgozzato con un coltello da cucina da G. G. 32enne avellinese. Il terribile delitto è avvenuto a casa del 32enne. C. Z. si è recato con la sua fidanzata 18enne Y. F. di Atripalda, ma probabilmente dopo una furibonda lite avvenuta tra i due ragazzi è degenerato il tutto. La 18enne è stata colpita alla gola con il coltello dal 32enne, ma è riuscita a scappare e a chiedre aiuto. Mentre all'interno dell'abitazione si scatenava la furia del 32enne. Dopo l'omicidio, il 32enne si è tagliato lòe vene e si è lanciato dal balcone. Ora è ricoverato in ospedale in coma. La 18enne è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, la prognosi è riservata. Le indagini sono condotte dalla Squadra Mobile di Avellino coordinarte dal procuratore Galdo. Si cerca di capire il movente che abbia scatenato il tutto.

Condividi