IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Truffe sulla piattaforma "Market Place", nella rete diversi irpini. Denunciato un pregiudicato salernitano
Covid-19, aggiornamento contagi in Irpinia: 61 positivi
Covid-19, proroga esenzione ticket fino al 31 gennaio 2021
Atripalda, schianto sulla Variante: tre feriti
Covid-19, aggiornamento contagi: 91 positivi. 33 solo ad Avella
Ingerenza del crimine organizzato, sciolto il Consiglio comunale di Pratola Serra
Covid-19, muore un 82enne al Moscati. Il secondo decesso nella giornata
Covid-19, aggiornamento contagi: 47 i positivi
Covid-19, contagiati due ragazzini di 14 e 16 anni
Coronavirus, muore un altro anziano ricoverato al Covid Hospital del Moscati

 

Piantagione di marijuana in un terreno a Bonito, denunciato 25enne

Piante di canapa indiana

(Piante di canapa indiana)
(Foto: Irpiniareport)

Continua l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, finalizzata a contrastare l’ormai dilagante fenomeno di coltivazione di marijuana in terra irpina. Questa volta l’opera ha consentito di interrompere l’attività di coltivazione di stupefacenti organizzata in un terreno privato da un 25enne del luogo che è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria. Nello specifico, in Bonito, i Carabinieri della Stazione di Mirabella Eclano, a conclusione di mirati servizi, rinvenivano e sequestravano 25 piante di cannabis, aventi un’altezza media di circa m. 1,5 e recanti infiorescenze. Tale coltivazione veniva effettuata all’interno di un terreno agricolo: l’indagine svolta dai militari operanti accertava che il giovane, già noto alle Forze dell’Ordine, aveva la disponibilità del fondo. Alla luce delle evidenze raccolte, per il predetto scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento in quanto ritenuto responsabile di detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti. L’opera di prevenzione e repressione delle attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, ha dunque dato nuovi risultati. Il positivo esito di tali operazioni di servizio è anche frutto della profonda conoscenza del territorio dei militari dell’Arma.

Condividi