IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
“Le donne risorse chiave per lo sviluppo delle professioni”. L’agronoma irpina Natalia De Vito interviene al XII Convegno del Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza
Si spaccia per avvocato e truffa un anziano, s'indaga
Asl Avellino, al via la campagna di inserimento gratuito del microchip a cani e gatti
Avellino, al via il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019. L'evento promosso dagli agronomi irpini
Avellino, ruba l'identità dello zio per incassare il denaro del libretto postale. Arrestato 46enne
Cesinali, successo e partecipazione per la Passeggiata Ecologica organizzata dai bambini della scuola primaria
Incassa i risarcimenti dei propri clienti, nei guai avvocato 45enne
Il ministro Lezzi in Irpinia, ecco le tappe
Bilancio, assemblea dei sindaci a Palazzo Caracciolo
Minacce al comandante Arvonio, la solidarietà del presidente Biancardi

 

Provincia, assegnate le deleghe ai consiglieri. Il presidente Biancardi ha firmato il decreto

Palazzo Caracciolo - sede della Provincia

(Palazzo Caracciolo - sede della Provincia )
(Foto: Irpiniareport)

Il presidente della Provincia, Domenico Biancardi, con proprio decreto ha conferito ai consiglieri provinciali sottoelencati, la delega alla cura delle attività concernenti le materie come di seguito si riporta:  
Franco DI CECILIA: Viabilità e Infrastrutture stradali -Ambito Nord; 
Gerardo GALDO: Ambiente e Trasporto in ambito provinciale; 
Girolamo GIAQUINTO: Edilizia Scolastica e Patrimonio; 
Giuseppe GRAZIANO: Bilancio e Forestazione, Fondazione Irpinia;
Caterina LENGUA: Controllo dei fenomeni discriminatori in ambito occupazionale e promozione delle Pari Opportunità;
Antonio MERCOGLIANO: Contenzioso, Servizio pianificazione territoriale provinciale di coordinamento e assetto del territorio, Viabilità e Infrastrutture stradali -Ambito SUD - OVEST ed EST; 
Vito PELOSI: Formazione; 
Rosa Anna Maria REPOLE: Promozione del territori.
I consiglieri Di Cecilia e Repole condivideranno anche le deleghe relative a Promozione del Patrimonio storico-culturale, Musei, Biblioteche e Pinacoteche.

Condividi