IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Alla Fiera di Venticano giornata all'insegna delle eccellenze agroalimentari
Al bar armato di forbici, bloccato dai carabinieri
Incendi boschivi e dissesto idrogeologico: accordo tra Regione, Provincia e Comunità Montane
In auto con 270 grammi di marijuana, arrestati due giovani
Si lancia giù dal viadotto, muore 47enne
Lite a Cervinara, 45enne ferito con un'arma da taglio
Sospetto caso di meningite, 20enne ricoverata al Moscati
Lotta agli incendi boschivi, Picariello: "Bene il Genio Civile. Noi, pronti a fare la nostra parte"
l'Irpinia Corre ai nastri di partenza. Il pettorale numero Uno al campione italiano Gilio Iannone
Trasporta illecitamente i rifiuti su un rimorchio con targa di altro veicolo, nei guai 50enne di Summonte

 

Rissa dopo il derby, arrivano i primi Daspo

I tifosi dell'Avellino in curva

(I tifosi dell'Avellino in curva)
(Foto: Carmine Bellabona)

Sono 11 i Daspo emessi dal questore di Salerno nei confronti di tifosi biancoverdi protagonisti degli scontri avvenuti allo stadio Arechi al termine del derby Salernitana-Avellino. Coinvolti nella rissa due fazioni di ultras avellinesi. Diverse le persone rimaste ferite, anche quattro agenti della Questura di Avellino che hanno rimediato una prognosi di sette giorni. Per risalire all'identificazione dei responsabili è stata importante la visione delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza. Un'attività d'indagine che è stata svolta dalla Digos di Salerno in collaborazione con la Digos di Avellino.

Condividi