IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Montoro, ingerisce soda caustica. Grave bimbo di 4 anni
Beccati ad acquistare droga da un ciclista, nei guai due giovani avellinesi
Festa della Birra a Chiusano San Domenico, eccellenze gastronomiche irpine e buona musica
Avellino, furti di Suv in città. S'indaga
Auto sbanda e si ribalta, ferito un 42enne
Crisi Sidigas, Adoc e Federconsumatori: "Attenzione alle truffe"
Perde il controllo dell'auto e finisce nella scarpata, anziano in ospedale
Avellino, forava gli pneumatici e poi derubava gli automobilisti. Arrestato 30enne
Colto da malore, muore in uno stabilimento termale
Due giorni di festa ad Atripalda: Notte Bianca e artisti di strada in via Roma

 

Ruba le monete di una cabina telefonica, arrestato un 37enne irpino

Beccato dai carabinieri del Gruppo di Roma

auto carabinieri

(auto carabinieri)

Un 37enne irpino è stato arrestato insieme ad altri 4 stranieri, tre egiziani e un colombiano, dai carabinieri di Roma perchè responsabili di aver rubato monete da cabine telefoniche. E' stato scoperto dai militari dell'Arma nelle zone di Termini e Pisana durante un servizio di controllo del territorio. 
I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno ammenettato il 37enne e un 29enne colombiano perchè sorpresi dopo aver rubato 26 euro in monete da una cabina telefonica di Via della Pisana. I militari, che stavano effettuando un servizio di pattugliamento della zona, si sono immediatamente precipitati per bloccare i ladri  che nel tentativo di fuggire, si sono scagliati contro minacciandoli e opponendosi all'identificazione ma sono stati ammanettati ed arrestati con l'accusa di furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. Gli arrestati sono stati accompagnati in caserma dove hanno trascorso la notte in attesa di essere processati con il rito direttissimo. Le monete ed il cacciavite, sono stati sequestrati.

Condividi