IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Approvato il nuovo decreto legge Covid: stop agli spostamenti tra Regioni. A Natale e Santo Stefano non si potrà uscire dal proprio Comune
“Avellino oltre lo sport”, il video degli irpini realizzato per la Giornata Internazione dei diritti delle persone con disabilità
Covid-19, i decessi in Irpinia salgono a 99. Oggi 69 casi positivi
Assoservizi - Scadenza saldo IMU 2020  clicca qui:
Pascolo senza autorizzazione sanitaria, due denunce. Multa da 3.500 euro
Prende a morsi un carabiniere, nei guai 30enne di Mercogliano
Verde pubblico, Picariello (Ordine Agronomi): "Un adeguato piano per tutelare la salute e maggiore protezione contro le calamità "
Bruciata un'auto nella notte, s'indaga
Avellino, dimessi i due giovani motociclisti in coma dopo un incidente
Serino, tagliano faggi in area protetta. Denunciati per furto

 

Sangue sulle strade, due morti la scorsa notte

A perdere la vita due ragazze

I due drammi si sono verificati a Castel del Lago, lungo il raccordo che porta a Benevento, e in provincia di Messina

Incidente stradale

(Incidente stradale)
(Foto: Carmine Bellabona)

L'Irpinia è sotto choc per le due tragedie della strada che si sono registrate la scorsa notte. In entrambi i casi hanno perso la vita due giovani donne. In provincia di Messina, una 30enne irpinia, Michela Rigillo, è morta la scorsa notte in un incidente sull'autostrada A18 Messina-Catania, precipitando con la sua auto da un viadotto. La vittima, nata ad Avellino, era una specializzanda di chirurgia plastica al Policlinico di Messina. Sul sinistro indaga la polizia stradale. Sempre questa notte, a Castel del Lago, lungo il raccordo che porta a Benevento la Ford Fiesta di una 24enne di Napoli s'è ribaltata più volte, dopo l'impatto con il guard rail. Ancora poco chiara la dinamica dell'incidente. La ragazza, Luisa Verde, di Sant'Antimo, è deceduta sul colpo.

Condividi