IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Irpinia Sistema Turistico, proroga termine manifestazione di interesse: accolta con favore la richiesta dell'Ordine dei Commercialisti
Lutto tra gli avvocati irpini: è morto il penalista Massimo Preziosi
Presi i ladri dei garage di Avellino e hinterland
Le auto storiche e da corsa sfilano a San Potito Ultra
Controlli nei frantoi irpini, multe salate per due titolari
Picchia la figlia con un bastone, arrestato padre violento
Rinvenuto cadavere in un appartamento, s'indaga
Schianto tra autobus e compattatore, paura per 10 bambini
Avellino, incidente in via Due Principati: auto sbanda e finisce nella scarpata. Ferita una ragazza
La Sala Consiliare di Palazzo Caracciolo intitolata a Pietro Foglia. Biancardi: “Mercoledì la cerimonia a un anno dalla dipartita”

 

Sequestrata cocaina e marijuana ad Aiello, in manette un 26enne

Operazione condotta dagli agenti della Squadra Mobile di Avellino

Droga

(Droga)
(Foto: Irpiniareport)

Gli agenti della Squadra Mobile, sezione antidroga, nell’ambito di una mirata attività investigativa volta a prevenire e reprimere il fenomeno della detenzione ai fini dello spaccio di droghe pesanti, che sempre più spesso vede quali utilizzatori finali anche giovani adolescenti, stamani congiuntamente con personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, a seguito di una mirata attività investigativa coordinata dal P.M. Dott.ssa Venezia della locale Procura della Repubblica diretta dal Procuratore Capo Dr. Angelo di Popolo è intervenuto ad Aiello del Sabato presso l’abitazione di G.G. classe ‘85 ove a seguito di perquisizione domiciliare è stato tratto in arresto perchè trovato in possesso di 18 palline di cocaina pari a circa 9 grammi; 3 bustine di marijuana pari a circa 6 grammi 2 bilancini, bicarbonato, 85 bustine trasparenti e 690,00 euro in banconote di vario taglio. L’attività di indagine si è mossa da mirati servizi di pedinamento e appostamento, svolti anche con l’ausilio di sofisticate apparecchiature elettroniche, culminati stamani con l’intervento presso la predetta abitazione. Lo stupefacente sequestrato, già diviso in dosi, era pronto per essere immesso sul mercato locale e avrebbe sicuramente fruttato alcune migliaia di euro. I servizi antidroga disposti dal Questore Bracco continueranno anche con l’ausilio del personale di rinforzo del Reparto Prevenzione Crimine Campania.

Condividi