IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Agronomi e funzionari dell’Arpac a confronto sulle attività agroalimentari
Avellino, forzano un posto di blocco e nella fuga tentano di investire un agente. Nei guai 2 ragazzi
Incidente sul lavoro, operaio cade da una scala di tre metri
Ad Avellino fa tappa Chocolate Days, la festa del cioccolato tradizionale
Trova un cellulare e tenta di estorcere denaro al proprietario, denunciato 60enne di Atripalda
Frutta e verdura non tracciabili, sanzionati tre venditori
Ubriaco alla guida, nei guai 40enne. Ritirata la patente
Avellino, 13enne si lancia giù dal ponte della Ferriera. È grave
Picchiava e minacciava i genitori, arrestato giovane di Aiello del Sabato
Torna il maltempo in Irpinia, da domani piogge forti e temporali

 

Sequestrate oltre 300 tonnellate di cereali in Irpinia

Farina

(Farina)
(Foto: Irpiniareport)

Sequestro per oltre 315 tonnellate di cereali in Campania e denuncia del titolare del deposito per contraffazione di marchi di prodotti industriali. E' l'operazione condotta dai Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare (R.A.C.) di Salerno, nelle province di Napoli ed Avellino, in collaborazione con la Asl, a seguito di ispezioni straordinarie presso depositi di ditte nel commercio all'ingrosso. In particolare sono state sequestrate 310 tonnellate di grano, orzo e avena, risultati stoccati all'interno di una struttura priva di registrazione sanitaria. Contestualmente e' stato disposto il divieto di commercializzazione dei prodotti per un valore di oltre 77 mila euro, e diffidato il titolare dell'azienda ad adempiere alle disposizioni normative di settore per lo stoccaggio di prodotti cerealicoli. Sono stati poi scoperti 207 sacchi da 25 kg di farina di grano tenero, per un totale di 5.175 kg etichettati con loghi contraffatti che richiamavano una nota marca di settore e diciture evocanti falsamente l'origine italiana della materia prima.

Condividi