IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Ruba sigarette nel Deposito dove lavora per un valore di 10mila euro, nei guai dipendente
Avellino, palpeggia  una bambina durante la manifestazione Bimbo Days. Arrestato 69enne
Investiti due fratelli, uno è in prognosi riservata. È caccia al pirata della strada
Travolto dalla fresa agricola, muore dipendente dell'Asl di Avellino
Bracciante agricolo ritrovato senza vita in un casolare
Aiello del Sabato, s'inaugura il campetto polivalente
S'indaga sul cadavere della donna ritrovata sotto il ponte
Conto alla rovescia per il festival canoro "Cesinali Canta"
Monteforte, cadono da un ponteggio di 4 metri. Gravi due operai
Non comunica i nominativi di due pregiudicati che alloggiano nel B&B, nei guai il titolare

 

Sequestrato autolavaggio, scaricava illegalmente le acque reflue

Controlli dei carabinieri

(Controlli dei carabinieri)
(Foto: Carabinieri di Avellino)

Gestione illecita di rifiuti e scarico di acque industriali senza autorizzazione: questo è quanto emerso dai controlli effettuati, presso un autolavaggio e un’officina meccanica di Mirabella Eclano, dai Carabinieri della locale Stazione, che hanno operatocon i colleghi Forestali. All’esito delle verifiche è stato sottoposto a sequestro un piazzale di circa 40 metri quadrati, adibito a lavaggio di autovetture, con interrate vasche per la raccolta di acque reflue; sia il titolare che il gestore dell’attività sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento. Sono state invece contestate contravvenzioni per oltre 4.300 euro a carico del titolare di un’officina meccanica per violazioni nella gestione dei rifiuti.

Condividi