IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Santo Stefano del Sole, arrestato stalker 43enne
Schianto tra due tir, muore camionista di Forino
Torrette di Mercogliano, auto si ribalta. Un ferito
Pestaggio di due fratelli per un debito, arrestati gli autori
Tenta di lanciarsi da un ponte, salvata in extremis
In auto con pistola e munizioni illegali, arrestato
Raid in un tabacchi, rubati "gratta e vinci" e sigarette
A fuoco un capanno pieno di nocciole
Mercogliano, accoltella il marito durante una lite
Sorpresi con droga e siringhe in auto, nei guai 5 giovani

 

Sequestrato autolavaggio, scaricava illegalmente le acque reflue

Controlli dei carabinieri

(Controlli dei carabinieri)
(Foto: Carabinieri di Avellino)

Gestione illecita di rifiuti e scarico di acque industriali senza autorizzazione: questo è quanto emerso dai controlli effettuati, presso un autolavaggio e un’officina meccanica di Mirabella Eclano, dai Carabinieri della locale Stazione, che hanno operatocon i colleghi Forestali. All’esito delle verifiche è stato sottoposto a sequestro un piazzale di circa 40 metri quadrati, adibito a lavaggio di autovetture, con interrate vasche per la raccolta di acque reflue; sia il titolare che il gestore dell’attività sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento. Sono state invece contestate contravvenzioni per oltre 4.300 euro a carico del titolare di un’officina meccanica per violazioni nella gestione dei rifiuti.

Condividi