IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Spaventoso incidente tra due auto, due feriti. Muore ragazza 36enne
Schianto nella notte a Cesinali, ferito 56enne
Violenta rissa tra giovani, 8 denunce. Chiuso un bar
Fiamme a un bar nella notte, s'indaga. Si segue la pista dolosa
Nascondeva la droga negli slip per poi spacciarla, nei guai 20enne
Fanno esplodere lo sportello bancomat e danno fuoco all'auto
Va in ospedale per partorire e scopre di avere il Coronavirus
Padre e figlia azzannati da un pitbull, ricoverati in ospedale
Rapina al portavalori della Cosmopol a Valle, i dettagli di quanto accaduto
Scosse di terremoto tra Rocca San Felice e Sant'Angelo dei Lombardi

 

Serino, sequestrata una gabbia da cattura e 5 cardellini. Denunciato un anziano

La gabbia da cattura sequestrata

(La gabbia da cattura sequestrata )
(Foto: Irpiniareport)

I Carabinieri della Stazione Forestale di Serino e del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale del Gruppo Carabinieri Forestale di Avellino, hanno denunciato un anziano ritenuto responsabile di violazione alla normativa a tutela della fauna selvatica nonché detenzione illegale di avifauna protetta. In particolare i militari, nell’ambito di un controllo afferente la regolarità urbanistica nelle aree agricole del Comune di Serino, all’interno di un giardino di pertinenza dell’abitazione del denunciato, accertavano la presenza di un sistema di cattura per uccelli, costituito da una rete ancorata al suolo, azionabile a distanza tramite una corda. Nel corso del controllo si riscontrava altresì la presenza di cinque cardellini, detenuti in altrettante gabbiette, tutti privi di anelli identificativi, nonché di una gabbia da cattura con chiusura a scatto. Alla luce delle evidenze emerse, per il predetto è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. Gli uccelli, costituenti patrimonio indisponibile dello Stato nonché protetti dalla Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione, sono stati sottoposti a sequestro, non potendosi procedere ad immediata liberazione a causa della lunga detenzione. Sequestrata anche la rete da uccellaggione e la gabbia da cattura.

Condividi