IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
1515 posti nella Polizia di Stato, al via il concorso. C'è tempo fino al 4 luglio
Sbanda e si ribalta, 55enne di Cesinali incastrata nell'abitacolo dell'auto
Folla e commozione ad Ariano per l'arrivo delle reliquie di Santa Bernadette
Vinti mezzo milione di euro ad Altavilla con un "Gratta e Vinci"
Ospedaletto d'Alpinolo, cadono rami nel parco giochi: paura tra i presenti
Volturara Irpina, si allaciano alla condotta principale per non pagare l'acqua
Auguri Laura: 40, ma non li dimostra
Studentessa s'impicca nella sua stanza, tragedia in Irpinia
Fontanarosa, Gambino nominato Cavaliere al Merito dell'ordine della Repubblica
Sbanda con la moto e si schianta contro le auto in sosta, muore 26enne

 

Serino, si appropria di un portafoglio con 1200 euro. Denunciato 60enne

Controlli dei carabinieri a Serino

(Controlli dei carabinieri a Serino)
(Foto: Carabinieri)

Una 60enne di Serino, in evidente stato di agitazione, ha denunciato presso la locale Stazione Carabinieri lo smarrimento del suo borsellino, contenente la somma contante di 1.240 euro. Immediatamente i Carabinieri avviavano le indagini, al fine di fornire una risposta all’accorata richiesta della casalinga, convinta di non avere alcuna possibilità di ritrovare quella considerevole somma di denaro. La tempestiva attività sviluppata dai militari dell’Arma, estrinsecatasi attraverso l’acquisizione di utili informazioni nonché lo sviluppo delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, permetteva di accertare che quel borsellino era stato raccolto da un anziano, nei pressi della farmacia dove la donna si era recata per l’acquisto di importanti medicinali. Grazie all’approfondita conoscenza del territorio, i Carabinieri sono riusciti a identificare il soggetto che, rintracciato, ha dapprima negato per poi ammettere le proprie responsabilità, consegnando il borsellino ed in denaro in esso contenuto. Alla luce delle evidenze raccolte, a carico del 75enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile del reato di cui all’articolo 647 del Codice Penale (“Appropriazione di cose smarrite, del tesoro o di cose avute per errore o caso fortuito”) da ultimo modificato con D.Lgs. 15 gennaio 2016, n. 7. Alla vista dei Carabinieri che le hanno riconsegnato il borsellino, la donna è esplosa in un pianto di gioia ed ha più volte ringraziato per l’attività che l’Arma dei Carabinieri quotidianamente svolge a favore dei cittadini.

Condividi