IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violento temporale in Alta Irpinia provoca una frana, chiusa la strada provinciale 143 a Bagnoli
Cade dal ponteggio in un cantiere, operaio 47enne in prognosi riservata
Il neo sindaco di Cervinara Caterina Lengua positivo al Covid-19
Tentano di disfarsi della droga gettandola nel water, in manette due fidanzati
Covid-19 in Campania, torna l'obbligo della mascherina all'aperto. C'è l'ordinanza di De Luca
Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. Da luglio ad oggi i casi registrati sono 205
Coronavirus, chiuso il Comune di Cervinara. Avviata la sanificazione
Attraverso una mail rubano password e dati personali e gli svuotano il conto corrente
Coronavirus, registrati 6 contagi in Irpinia. Uno ricoverato in ospedale
Covid-19, altri 12 contagi in Irpinia: 2 ad Avellino

 

Sniffa cocaina nell'alloggio di servizio e finisce in ospedale, arrestato agente di polizia penitenziaria

In casa aveva un etto e mezzo di droga

Un reparto

(Un reparto)
(Foto: Irpiniareport)

Un agente di polizia penitenziaria è stato arrestato per detenzione di droga. L'agente, un giovane di 28 anni di Savignano Irpino in servizio ad Alessandria, secondo una prima ricostruzione avrebbe sniffato cocaina con la fidanzata nell'alloggio di servizio poi colto da improvviso malore è finito in ospedale. A prestare i primi soccorsi sono stati i colleghi del giovane che hanno immediatamente allertato il 118. Sia lui che la fidanzata sono stati sottoposti alle cure di disintossicazione. Nel frattempo sono scattate le perquisizioni nell'appartamento del giovane al termine delle quali gli agenti di polizia penitenziaria hanno rinvenuto un etto e mezzo di droga già suddivisa in panetti per essere immessa sul mercato. Immediato l'arresto dei due. Il giovane agente irpino è piantonato presso l'ospedale dove al momento si trova ricoverato, mentre la fidanzata subito dimessa è stata trasferita in carcere.

Condividi