IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Fanno esplodere lo sportello bancomat e danno fuoco all'auto
Va in ospedale per partorire e scopre di avere il Coronavirus
Padre e figlia azzannati da un pitbull, ricoverati in ospedale
Rapina al portavalori della Cosmopol a Valle, i dettagli di quanto accaduto
Scosse di terremoto tra Rocca San Felice e Sant'Angelo dei Lombardi
Perde il controllo dell'auto e si schianta, ferita 56enne
"Pater Familias", quando un ristorante è narrazione della storia
Spaventoso incidente sui binari, treno travolge auto. Ferito un 64enne irpino
Mancata ripresa degli sport da contatto, Barbaro (Asi): "È una decisione conservativa e insensata"
È morto il 53enne travolto dal trattore, choc a Torella dei Lombardi

 

Sorpreso a bruciare rifiuti in una discarica abusiva, denunciato 38enne

L'auto della polizia

(L'auto della polizia)
(Foto: Irpiniareport)

Nel comprensorio di Lauro in azione la squadra volanti della polizia. Identificate oltre 215 persone, diverse con precedenti di polizia, e controllati più di 120 veicoli. Elevati verbali per infrazioni al Codice della Strada per velocità non commisurata rispetto alle condizioni ambientali. Polizia all’opera anche ai locali pubblici, evitando assembramenti e le giuste osservazioni di chiusura serali, nel rispetto della normativa vigente. Controlli da parte degli agenti su persone sottoposte agli arresti domiciliari. Deferito in stato di libertà un 40enne del posto per aver violato l’ obbligo di soggiorno nel comune di residenza. Inoltre deferiti in stato di libertà, in concorso tra loro, sia una donna 57enne di Pago del Vallo di Lauro che un 38enne straniero residente a Taurano per attività di gestione illecita di rifiuti non autorizzata e combustione illecita degli stessi. Più esattamente a Pago del Vallo di Lauro, in seguito a diverse segnalazioni da parte dei cittadini che avvertivano la presenza di fumo intenso che provocava emissioni di fumi nell’aria con odore acre, è stata riscontrata la presenza di una nube di fumo che aveva invaso l’arteria stradale della provinciale 7 e proveniente da una discarica abusiva. Il 38enne è stato sorpreso mentre bruciava i materiali di discarica che erano stoccati abusivamente. Il tempestivo intervento degli agenti ha permesso di spegnere i rifiuti semicombusti.

Condividi