IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
I numeri della pandemia in Irpinia, 11.096 casi e 251 vittime
Aumento dei contagi tra i giovani: divieto di uscire per i minorenni
Covid-19, aumento dei contagi in Irpinia in 7 giorni. È allarme
Vaccinazioni personale scolastico, Alaia scrive all'Asl: "Necessari più punti vaccinali in Irpinia"
Il Covid-19 miete ancora vittime in Irpinia, registrati altri due decessi
Covid-19, preoccupazione a Contrada: in dieci giorni 35 casi positivi
Avellino, al via oggi le vaccinazioni per gli over 80. Allestiti 6 box al campo Coni
Covid-19: due feste abusive innescano focolai tra Calitri, Lioni e Bisaccia
Sorpreso con il crack in auto, nei guai 40enne
#Maloenton #ApolloMaloente #Benevento #Pizie #AnticheJanare  a cura di #PietroDiffidenti

 

Spacciava droga davanti la scuola: arrestato

Blitz degli agenti della Questura di Avellino

La Questura di Avellino

(La Questura di Avellino)
(Foto: Carmine Bellabona)

La Questura di Avellino, nella ricorrenza delle festività pasquali ha notevolmente intensificato i servizi di controllo del territorio sia in ambito cittadino che nella provincia. Particolare attenzione è stata rivolta ai servizi finalizzati al contrasto di spaccio di sostanze stupefacenti che sovente avviene in prossimità di locali e zone urbane, luoghi di aggregazione dei giovani avellinesi. I numerosi controlli effettuati dagli agenti della Sezione Volante hanno permesso di segnalare alla Prefettura un giovane di 17 anni trovato in possesso di 6 gr. di sostanza psicotropa, del tipo hashish. Altro giovane 22enne, pregiudicato, è stato trovato in possesso di 10 bustine contenenti marijuana e pertanto denunciato in stato di libertà. Infine gli Agenti della Volante, nei pressi di un istituto scolastico del capoluogo notavano un 23enne che, alla vista della pattuglia, a bordo del proprio motorino si allontanava in tutta fretta, nonostante gli fosse stato imposto l’alt di Polizia. Ne nasceva un breve inseguimento che si concludeva con il fermo del giovane, che a seguito di perquisizione veniva trovato in possesso di 18 stecche di sostanza stupefacente, del tipo hashish (per un peso complessivo di gr.9), di 2 gr di eroina, nonché di banconote per un importo di 90 euro, provento dell’attività illecita, il tutto custodito all’interno di una zainetto. Il 23enne, pregiudicato e già noto alle Forze dell’Ordine per precedenti inerenti lo spaccio, veniva pertanto tratto in arresto con l’aggravante di effettuare attività di spaccio in prossimità di plessi scolastici.

Condividi