IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Allerta meteo in Campania, pioggia e vento anche in Irpinia
Danni al comparto agricolo per la grandinata, Ordine Agronomi Avellino: "Proclamare lo stato di calamità naturale e disporre aiuti alle imprese"
Ofantina, al via i lavori in località Montechiuppo a Manocalzati. Code nelle ore di punta
Grandine in Irpinia distrugge frutteti e vigneti, danni ingenti
Gestione illecita di prodotti alimentari, denuncia e sanzione per un'azienda agricola
Sbanda e finisce nella scarpata, ferita 35enne
Ancora fiamme sull'A16, s'incendia un'auto nel tratto di Monteforte. Paura per una famiglia
Maltrattamenti, minacce e percosse in famiglia: arrestato 47enne
40enne muore nei campi schiacciato dal trattore
Famiglia intrappolata nell'auto in fiamme, paura a Volturara Irpina

 

Spacciava droga nella ferramenta, arrestato solofrano

I carabinieri della locale stazione hanno eseguito l'ordine di cattura

Carabinieri in azione

(Carabinieri in azione)
(Foto: Carmine Bellabona)

I carabinieri della Stazione di Solofra hanno nuovamente tratto in arresto un 32enne del posto, commerciante, pregiudicato e già ristretto in regime di detenzione domiciliare, in esecuzione della sentenza di condanna inflitta dal Tribunale di Avellino per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo fu coinvolto nel mese di maggio dello scorso anno in un’indagine che portò a scoprire una vera e propria centrale di spaccio all’interno di una ferramenta della cittadina di Solofra. In quell’occasione, l’uomo fu arrestato in flagranza e portato al carcere di Bellizzi Irpino. Ora, al termine del processo penale che lo ha condannato come colpevole di quel reato, i militari hanno provveduto ad arrestarlo nuovamente e a sottoporlo ad una nuova detenzione domiciliare della durata di 2 anni e 8 mesi.

Condividi