IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Stop al diabete: tre giornate di screening gratuiti a San Michele, Santa Lucia e Serino
Medico muore durante il turno di notte, s'indaga
Sequestro di caciocavalli in un caseificio, nei guai la titolare
Alla ricerca di funghi senza autorizzazione, multe salate per due uomini
Capannone agricolo adibito a officina meccanica, denunciati i titolari
Irpinia Sistema Turistico fa tappa a Sant'Angelo dei Lombardi. Focus sul gas radon
Agronomi e funzionari dell’Arpac a confronto sulle attività agroalimentari
Avellino, forzano un posto di blocco e nella fuga tentano di investire un agente. Nei guai 2 ragazzi
Incidente sul lavoro, operaio cade da una scala di tre metri
Ad Avellino fa tappa Chocolate Days, la festa del cioccolato tradizionale

 

Spacciava droga nella ferramenta, arrestato solofrano

I carabinieri della locale stazione hanno eseguito l'ordine di cattura

Carabinieri in azione

(Carabinieri in azione)
(Foto: Carmine Bellabona)

I carabinieri della Stazione di Solofra hanno nuovamente tratto in arresto un 32enne del posto, commerciante, pregiudicato e già ristretto in regime di detenzione domiciliare, in esecuzione della sentenza di condanna inflitta dal Tribunale di Avellino per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo fu coinvolto nel mese di maggio dello scorso anno in un’indagine che portò a scoprire una vera e propria centrale di spaccio all’interno di una ferramenta della cittadina di Solofra. In quell’occasione, l’uomo fu arrestato in flagranza e portato al carcere di Bellizzi Irpino. Ora, al termine del processo penale che lo ha condannato come colpevole di quel reato, i militari hanno provveduto ad arrestarlo nuovamente e a sottoporlo ad una nuova detenzione domiciliare della durata di 2 anni e 8 mesi.

Condividi