IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Festa della scuola ad Aiello del Sabato, l'iniziativa promossa dal vicesindaco Gaeta
"Verde urbano in condizioni disastrose e inquinamento dell'aria: subito interventi". L'allarme dell'Ordine Agronomi
Bomba da mortaio in un castagneto, paura ad Ospedaletto
Altacauda, Alzacunda, Altavilla Irpina: Storia di Gentes Romane e fonti di acqua termale
Avellino, 65enne rinvenuta cadavere in Cavour: s'indaga
Affitti, 45 milioni per il sostegno alle famiglie
Le graduatorie misure 411 e Psr Campania 2014-2020, Federazione Agronomi: "Finanziare tutte le istanze e snellire le procedure"
Sequestro di persona, arrestato 60enne di Avella
Ai medici e agli infermieri del Moscati pizze in dono dalla Taverna De Gustibus di Cesinali
"Abella, Abellum, Abellinum": Colonie Romane tra antichi culti pagani e noccioleti

 

Spacciava droga nella ferramenta, arrestato solofrano

I carabinieri della locale stazione hanno eseguito l'ordine di cattura

Carabinieri in azione

(Carabinieri in azione)
(Foto: Carmine Bellabona)

I carabinieri della Stazione di Solofra hanno nuovamente tratto in arresto un 32enne del posto, commerciante, pregiudicato e già ristretto in regime di detenzione domiciliare, in esecuzione della sentenza di condanna inflitta dal Tribunale di Avellino per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo fu coinvolto nel mese di maggio dello scorso anno in un’indagine che portò a scoprire una vera e propria centrale di spaccio all’interno di una ferramenta della cittadina di Solofra. In quell’occasione, l’uomo fu arrestato in flagranza e portato al carcere di Bellizzi Irpino. Ora, al termine del processo penale che lo ha condannato come colpevole di quel reato, i militari hanno provveduto ad arrestarlo nuovamente e a sottoporlo ad una nuova detenzione domiciliare della durata di 2 anni e 8 mesi.

Condividi