IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Sorpresi con un chilo di cocaina, arrestati marito e moglie
Il Comandante della Berardi, Raffaele Iovino, alla guida dell'Operazione "Strade Sicure"
Montaguto, 60enne trovato morto in un fondo
Mostra di Pittura collettiva a Cesinali, in esposizione fino al 24 giugno
In fiamme sull'A16 un tir carico di ortaggi e frutta
Del Basso De Caro: "Pizza parli al cuore dei concittadini"
Vendeva prodotti senza licenza, nei guai ambulante
Il vicepremier Di Maio torna ad Avellino a sostegno di Ciampi
Furti nella notte, svaligiati un supermercato e una villetta
Sbanda e finisce contro un cancello, in ospedale 22enne

 

Stadio Partenio devastato, condannati 6 ultras della Salernitana

Il saccheggio si verificò durante il derby con l'Avellino nel 2004

toghe

(toghe)
(Foto: Irpiniareport)

Sei ultras della Salernitana sono stati condannati dal Tribunale di Avellino a 6 anni di carcere.
I tifosi granata sono accusati di devastazione, saccheggio, danneggiamento, rissa, violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale. Atti commessi durante il derby Avellino-Salernitana allo stadio Partenio che si svolse il 14 marzo del 2004. Durante gli scontri rimasero feriti 9 poliziotti e 2 carabinieri. Non solo. I bagni della Curva Nord furono distrutti.
Ad incastrare i tifosi violenti sono stati i filmati realizzati dalla Digos.

Condividi