IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violento temporale in Alta Irpinia provoca una frana, chiusa la strada provinciale 143 a Bagnoli
Cade dal ponteggio in un cantiere, operaio 47enne in prognosi riservata
Il neo sindaco di Cervinara Caterina Lengua positivo al Covid-19
Tentano di disfarsi della droga gettandola nel water, in manette due fidanzati
Covid-19 in Campania, torna l'obbligo della mascherina all'aperto. C'è l'ordinanza di De Luca
Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. Da luglio ad oggi i casi registrati sono 205
Coronavirus, chiuso il Comune di Cervinara. Avviata la sanificazione
Attraverso una mail rubano password e dati personali e gli svuotano il conto corrente
Coronavirus, registrati 6 contagi in Irpinia. Uno ricoverato in ospedale
Covid-19, altri 12 contagi in Irpinia: 2 ad Avellino

 

Tenta di truffare un giovane irpino con un annuncio su internet, denunciata 43enne

Computer

(Computer)
(Foto: Irpiniareport)

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante. Grazie anche all’azione di contrasto intrapresa dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino con l’iniziativa “DIFENDITI DALLE TRUFFE”, la Compagnia Carabinieri di Ariano Irpino ha deferito alla competente Autorità Giudiziaria una 43enne della Provincia di Reggio Calabria che fittiziamente aveva messo in vendita un mezzo agricolo su un noto sito di annunci on-line. In particolare è caduto nella trappola della truffatrice scoperta dai Carabinieri della Stazione di Bonito, un 36enne altirpino che, in cerca di un buon affare, veniva attratto dal prezzo oltremodo conveniente di un mezzo agricolo messo in vendita su un sito di annunci on line. Dopo ricevuto, come concordato, un acconto della somma pattuita la truffatrice non risultava più rintracciabile sulle utenze fornite. Ma ciò non le risultava utile. Gli investigatori riuscivano comunque a identificarla e denunciarla in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

Condividi