IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, quarto decesso nella giornata: muore una 82enne. Ricoverata per polmonite
Covid-19, dimessi il 15enne e la mamma ricoverati al Moscati una settimana fa
Covid-19, terza vittima in poche ore: muore 66enne
Covid-19, aggiornamento contagi: 93 i positivi
Scuole, in Campania restano chiuse. Per la primaria monitoraggio fra 10 giorni
Demolizione viadotto di Manocalzati, traffico deviato fino al 22 dicembre
Covid-19, secondo decesso al Moscati
Covid-19, muore al Moscati un altro anziano
Castagne e nocciole in Irpinia, produzione 2020. Agronomi Irpini: "Buona la quantità e la qualità, ma i prezzi ancora troppo bassi"
Furto nel tabacchi, rubati sigarette e "gratta e vinci". Bottino da quantificare

 

Tentano di disfarsi della droga gettandola nel water, in manette due fidanzati

Arresto dei carabinieri

(Arresto dei carabinieri)
(Foto: Carabinieri)

I carabinieri di Lacedonia e Volturara Irpina hanno arrestato una coppia di Castelfranci, ritenuta responsabile di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. Nel corso di una perquisizione domiciliare, il fiuto di “Olli” (questo il nome del cane antidroga che ha partecipato all’operazione) è stato attirato dall’odore della canapa coltivata nel giardino dell’abitazione. Scovate 9 piante di canapa indica che sono state sottoposte a sequestro unitamente a 4 steli rinvenuti all’interno dell’abitazione, recanti infiorescenze idonee alla produzione di marijuana, nonché a un grinder e ad alcune foglie dell’inconfondibile vegetale, appena gettate dalla donna all’interno del water nel vano tentativo di disfarsene. Per la coppia (lui 28enne e lei 23enne) è quindi scattato l’arresto: sono stati sottoposti ai domiciliari.

Condividi