IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Sospensione del servizio idrico in Irpinia, ecco dove
Cesinali, c'è il Servizio Civico: ecco il lavoro di pubblica utilità
Odaf Avellino, il vicepresidente Antonio Capone nominato Miglior Agronomo d'Italia 2020
Perde il controllo e si schianta contro il muro, paura per due anziani sull'A16
Auto sbanda e si ribalta, ferita una ragazza
Ragazzina beve alcolici e finisce in ospedale, denunciato il titolare del bar
Serino, sequestrati 800 grammi di droga occultata in casa. Un arresto e due denunce
Allerta meteo in Campania, pioggia e vento anche in Irpinia
Danni al comparto agricolo per la grandinata, Ordine Agronomi Avellino: "Proclamare lo stato di calamità naturale e disporre aiuti alle imprese"
Ofantina, al via i lavori in località Montechiuppo a Manocalzati. Code nelle ore di punta

 

Trasportava armi nella sua auto, arrestato un 51enne di Ostuni

Fermato dai carabinieri di Baiano

auto carabinieri

(auto carabinieri)

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno tratto in arresto a Sperone (AV) B.L. 51enne pluripregiudicato di Ostuni (BR) per porto e detenzione illegale di arma clandestina. Nello specifico i militari dell’Aliquota Radiomobile, nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Avellino finalizzati al controllo capillare del territorio e al contrasto dei reati contro il patrimonio, con particolare riferimento alle rapine ad istituti di credito ed esercizi pubblici, hanno intimavato l’alt ad un’autovettura di piccola cilindrata. Il conducente alla vista dei militari è apparso nervoso e dopo un accenno di frenata, improvvisamente ha accelerato la marcia nel tentativo di darsi alla fuga. Bloccato dai carabinieri, dopo un brevissimo inseguimento, è stato trovato in possesso, a seguito di una perquisizione personale e veicolare, di una pistola clandestina calibro 7,65 con la matricola punzonata, perfettamente funzionante, con un colpo in canna e altri quattro nel serbatoio. Inoltre, nell’autovettura sono stati rinvenuti circa tremila euro in contanti. A seguito di ciò il 51enne è stato arrestato per il reato di porto e detenzione illegale di arma clandestina, sottoposta a sequestro unitamente alla somma di denaro, ritenuta provento di attività illecite. Le indagini continuano per accertare le ragioni della presenza del pluripregiudicato ostunese armato sul territorio irpino. L’arrestato, dopo le formalità di rito è stato condotto presso la Casa Circondariale di Avellino a disposizione della locale Procura della Repubblica che dirige le indagini affidate al Sost. Proc. Dott.ssa. Maria Luisa Buono.

Condividi