IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Coronavirus, il presidente Biancardi: “Entro venerdì la Provincia consegna i kit in vitro veloce per la diagnosi”
Covid-19, altri 6 contagi in Irpinia. Il bilancio sale a 228
Ruba un'auto, nei guai 28enne
Covid-19, sale il bilancio in Irpinia: 222 le persone contagiate
Sanificazione, Confindustria mette a disposizione strumenti e conoscenze
Coronavirus, 2 morti al Moscati
Emergenza Covid-19, Gambino (Usmia): "Tutelare gli operatori delle forze armate"
Ordine Agronomi, Picariello: "Brusco calo delle temperature, a rischio vigneti e noccioleti in Irpinia"
Coronavirus, altri 12 contagiati. Il bilancio sale a 142
Covid-19, altri 7 positivi in Irpinia. Il bilancio sale a 130

 

Travolto da un autobus, grave un 35enne

Investito in via Francesco Tedesco all'altezza del poligono di tiro

Pronto soccorso Città ospedaliera

(Pronto soccorso Città ospedaliera)
(Foto: Carmine Bellabona)

Restano gravi le condizioni del giovane di 35 anni, C. F., investito da un autobus. L'incidente è accaduto, ieri pomeriggio, in Via Francesco Tedesco, all'altezza del poligono di tiro. Il 35enne stava attraversando la strada per raggiungere un amico dall'altra parte del marciapiede, nello stesso momento non si è accorto che sopraggiungeva un autobus e lo ha travolto in pieno. Sono scattati subito i soccorsi. Sul luogo sono giunti un'autoambulanza del 118 e una pattuglia della polizia stradale. Il trentacinquenne è stato portato al pronto soccorso della Città ospedaliera di Contrada Amoretta, mentre gli agenti hanno effettuato i rilievi del caso. Dai primi accertamenti, il giovane ha riportato un forte trauma cranico aggravato da un'emorragia cerebrale. Secondo i medici dovrà essere sottoposto ad intervento chirurgico per assorbire il versamento ematico. Gli agenti coordinati dal comandante di polizia stradale, Alessandro Salzano, hanno provveduto alla ricostruzione dell'incidente anche per valutare la posizione del conducente dell'autobus.  

Condividi