IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Ritirati dal mercato bocconcini di salame per rischio salmonella
Forte scossa di terremoto ad Atene, telecomunicazioni interrotte
Manocalzati, tenta di acquistare un'auto di lusso con documenti falsi. In manette truffatore seriale
Coltivava piante di canapa indiana nella baracca, nei guai 71enne
Muore schiacciato dal trattore mentre ara i campi
Ambiente e territorio, seminario all’ex Carcere Borbonico di Avellino
Avellino, applicazione gratuita dei microchip ai cani. Appuntamento all'ingresso della villa comunale
Impianto di compostaggio di Teora, terminati i lavori. Domani la consegna. -
Bus Calitri-Avellino, la Provincia scrive all’azienda Di Maio: “La corsa delle 5,45 verso il capoluogo non va soppressa”
L'Irpinia trema: lieve scossa di terremoto a San Nicola Baronia

 

Truffa sui succhi di frutta e marmellate biologici, sequestri e perquisizioni in Irpinia

Frutta

(Frutta)
(Foto: Irpiniareport)

Succhi di frutta normali venduti per biologici. Scoperta la truffa dalla Guardia di Finanza di Pisa. i prodotti venivano venduti anche in Irpinia attraverso un'organizzazione che operava in Toscana e nel Salernitano, con diramazioni in Serbia e Croazia. Sono state sequestrate 1.411 tonnellate di prodotto adulterato e falsamente designato «biologico», tra cui succhi, confetture e conserve alimentari per un valore di 4 milioni e 848mila euro. Due pisani sono finiti in manette. Eseguite diverse perquisizioni da parte delle fiamme gialle del comando provinciale di Pisa.

Condividi