IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Rando Tour Campania, trionfo del circolo Amatori della Bici di Atripalda
Irpinia Sistema Turistico, proroga termine manifestazione di interesse: accolta con favore la richiesta dell'Ordine dei Commercialisti
Lutto tra gli avvocati irpini: è morto il penalista Massimo Preziosi
Presi i ladri dei garage di Avellino e hinterland
Le auto storiche e da corsa sfilano a San Potito Ultra
Controlli nei frantoi irpini, multe salate per due titolari
Picchia la figlia con un bastone, arrestato padre violento
Rinvenuto cadavere in un appartamento, s'indaga
Schianto tra autobus e compattatore, paura per 10 bambini
Avellino, incidente in via Due Principati: auto sbanda e finisce nella scarpata. Ferita una ragazza

 

Truffe on line con PostePay, si fingono carabinieri e gli svuotano la carta

Polizia postale

(Polizia postale)
(Foto: Irpiniareport)

Truffa on line sulla postepay. Attenzione alle mail fake ricevute sulla propria posta elettronica. L'ultimo caso è accaduto nel salernitano. Un giovane studente universitario gli è stata svuotata la pastepay. L'Ufficio Anagrafe di un Comune del Vallo di Diano ha ricevuto una pec con allegato un documento su carta intestata di una Stazione dei Carabinieri di Roma in cui si chiedeva di inviare con urgenza uno stato di famiglia, il certificato di residenza del ragazzo vittima della truffa. La richiesta era motivata dal fatto che sarebbe stata in corso una indagine a carico del giovane. Tramite i certificati inviati dal Comune di Casalbuono, intanto, il truffatore è riuscito a falsificare i documenti dello studente valdianese, a cambiare il pin della Poste Pay e a svuotare il conto, rubando i suoi soldi con prelievi dagli sportelli di Campobasso e Benevento. Su quanto accaduto indaga la polizia postale per identificare il responsabile della truffa.

Condividi