IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Pullman di pellegrini in fiamme, paura sull'A16. Provenivano da San Giovanni Rotondo
Civitavecchia, l'esperto Gerardo Galasso relatore del convegno su prevenzione e sicurezza
Stop al diabete: tre giornate di screening gratuiti a San Michele, Santa Lucia e Serino
Medico muore durante il turno di notte, s'indaga
Sequestro di caciocavalli in un caseificio, nei guai la titolare
Alla ricerca di funghi senza autorizzazione, multe salate per due uomini
Capannone agricolo adibito a officina meccanica, denunciati i titolari
Irpinia Sistema Turistico fa tappa a Sant'Angelo dei Lombardi. Focus sul gas radon
Agronomi e funzionari dell’Arpac a confronto sulle attività agroalimentari
Avellino, forzano un posto di blocco e nella fuga tentano di investire un agente. Nei guai 2 ragazzi

 

Viaggiava in auto con una roncola sotto il sedile, denunciato 20enne

I carabinieri di Monteforte Irpino

(I carabinieri di Monteforte Irpino)
(Foto: Irpiniareport)

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un ventenne ritenuto responsabile di porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere. Nello specifico, a Monteforte Irpino, i militari della locale Stazione, durante un servizio di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno fermato il giovane alla guida della sua autovettura. Insospettiti dall’inspiegabile nervosismo manifestato dal predetto, i Carabinieri hanno approfondito l’accertamento. All’esito della perquisizione, gli operanti hanno rinvenuto una roncola occultata sotto il sedile di guida. Alla luce delle evidenze emerse, per il ventenne – che, opportunamente interpellato, non ha fornito una valida giustificazione in merito al porto di quanto rinvenuto – è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di cui all’art. 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110. La roncola è stata sottoposta a sequestro.

Condividi