IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, nuova impennata dei contagi in Irpinia. Mai tanti dal mese di dicembre
Compra on-line un'opera letteraria da 2.700 euro, a casa arriva un libro da quattro soldi
Avellino, sorvegliato speciale finisce in carcere
I numeri della pandemia in Irpinia, 11.096 casi e 251 vittime
Aumento dei contagi tra i giovani: divieto di uscire per i minorenni
Covid-19, aumento dei contagi in Irpinia in 7 giorni. È allarme
Vaccinazioni personale scolastico, Alaia scrive all'Asl: "Necessari più punti vaccinali in Irpinia"
Il Covid-19 miete ancora vittime in Irpinia, registrati altri due decessi
Covid-19, preoccupazione a Contrada: in dieci giorni 35 casi positivi
Avellino, al via oggi le vaccinazioni per gli over 80. Allestiti 6 box al campo Coni

 

Video diffamatori diffusi sui social: nei guai una 21enne di Sturno

L'auto dei carabinieri

(L'auto dei carabinieri)
(Foto: Carabinieri)

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano hanno eseguito un'ordinanza di divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla vittima, emessa dal gip di Benevento su richiesta della Procura sannita, nei confronti di una 21enne di Sturno, indagata per i reati di atti persecutori e diffamazione nei confronti di un giovane di Mirabella Eclano. La ragazza si sarebbe resa autrice di pedinamenti, minacce, video diffamatori diffusi sui social network e molestie telefoniche nei confronti dell'ex fidanzato. I Carabinieri della Stazione di Mirabella Eclano hanno accertato la veridicità dei fatti raccontati, ricostruendo date, luoghi e modalità esecutive delle condotte persecutorie.

Condividi