IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Rissa tra ragazze in città: denunciati 6 giovani di Avellino e Serino
Calo dei reati in Irpinia, il Comando provinciale dei Carabinieri traccia un bilancio delle attività
L'Arma dei Carabinieri festeggia il 206° Anniversario della Fondazione
Avvistata una pantera in Irpinia, paura nelle campagne
Rally dell'Irpinia, 40 anni fa la storica vittoria di Napolillo-Cirillo
Festa della scuola ad Aiello del Sabato, l'iniziativa promossa dal vicesindaco Gaeta
"Verde urbano in condizioni disastrose e inquinamento dell'aria: subito interventi". L'allarme dell'Ordine Agronomi
Bomba da mortaio in un castagneto, paura ad Ospedaletto
Altacauda, Alzacunda, Altavilla Irpina: Storia di Gentes Romane e fonti di acqua termale
Avellino, 65enne rinvenuta cadavere in Cavour: s'indaga

 

Volturara Irpina, si allaciano alla condotta principale per non pagare l'acqua

Denunciati

L'intervento dei Carabinieri

(L'intervento dei Carabinieri)
(Foto: Irpiniareport)

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità. Questa volta a farne le spese i sette proprietari di un’abitazione ubicata a Volturata Irpina, deferiti alla competente Autorità Giudiziaria dai Carabinieri della locale Stazione perché ritenuti responsabili dei reati di Furto aggravato e Ricettazione. I predetti avevano trovato il modo per “risparmiare” sulla bolletta dell’acqua, allacciandosi abusivamente alla rete idrica pubblica, garantendo così all’abitazione la fornitura di tale bene primario, ai danni del gestore del servizio pubblico. E, allo scopo di eludere i controlli, avevano anche istallato un contatore provento di furto. Alla luce delle evidenze emerse, per le sette persone è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Condividi