IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, forava gli pneumatici e poi derubava gli automobilisti. Arrestato 30enne
Colto da malore, muore in uno stabilimento termale
Due giorni di festa ad Atripalda: Notte Bianca e artisti di strada in via Roma
Estorce denaro a due coniugi per l'acquisto di una casa messa all'asta
Coltivava piante di marijuana tra i pomodori, nei guai 54enne
Slalom di Montervergine, vince il pluricampione Luigi Vinaccia
Alberto e Roberta oggi sposi, campane a festa a Cesinali
Slalom di Montevergine, due ex campioni italiani al via
Sorpreso con la droga "brown sugar", nei guai 35enne
Tutto pronto per lo Slalom di Montevergine - Memorial Oreste Cilento

 

Volturara Irpina, si allaciano alla condotta principale per non pagare l'acqua

Denunciati

L'intervento dei Carabinieri

(L'intervento dei Carabinieri)
(Foto: Irpiniareport)

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità. Questa volta a farne le spese i sette proprietari di un’abitazione ubicata a Volturata Irpina, deferiti alla competente Autorità Giudiziaria dai Carabinieri della locale Stazione perché ritenuti responsabili dei reati di Furto aggravato e Ricettazione. I predetti avevano trovato il modo per “risparmiare” sulla bolletta dell’acqua, allacciandosi abusivamente alla rete idrica pubblica, garantendo così all’abitazione la fornitura di tale bene primario, ai danni del gestore del servizio pubblico. E, allo scopo di eludere i controlli, avevano anche istallato un contatore provento di furto. Alla luce delle evidenze emerse, per le sette persone è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Condividi