IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Coronavirus, scuole e Università chiuse fino a sabato. C'è l'ordinanza del Governatore De Luca
Primo caso di Coronavirus in Campania arriva dal Vallo della Lucania, si tratta di una 26enne biologa
Coronavirus, un probabile caso positivo in Campania
Allarme Coronavirus, le raccomandazioni dell'ordine dei Medici di Avellino
Coronavirus, Carlo Sibilia: "Nessuna emergenza in Irpinia"
Coronavirus, allerta in Irpinia: summit in prefettura. Attivo il numero verde
Coronavirus, fake news su facebook: denunciati due serinesi per procurato allarme
La Zeza di Cesinali protagonista ad Avellino alla sfilata dei Carnevali irpini
Allarme a Montefusco: 26enne torna in Irpinia da Codogno focolaio di Coronavirus. Famiglia in quarantena
Successo e partecipazione a Cesinali con la Zeza dei bambini della scuola primaria

 

A Bisaccia si presenta la cultura afro-brasiliana

Cultura afro-brasiliana

(Cultura afro-brasiliana)
(Foto: Irpiniareport)

Un’esibizione di Capoeira è una tappa fondamentale per conoscere la cultura afro brasiliana.
La Capoeira è una sorta di arte marziale nata a Bahia all’epoca della schiavitù. Nelle piantagioni gli schiavi si esercitavano preparandosi alla fuga, e mascheravano la lotta come se fosse una sorta di ballo. Gli schiavi che riuscivano a fuggire dalle stesse dalle piantagioni, il più delle volte con le mani legate, svilupparono una incredibile abilità nella lotta acrobatica con i soli piedi. Col passare del tempo la Capoeira è diventata il simbolo della liberazione degli schiavi, oggi assistere ad un’esibizione di Capoeira è qualcosa di indimenticabile. Il tutto avviene al ritmo del Berimbau, uno strumento che assomiglia ad un arco. I capoeristi si muovono con passo danzante, mostrando doti fuori dal comune di acrobazia, flessibilità ed equilibrio. L’esibizione ricalca le varie fasi di una lotta, con calci attacchi e difese, nessun contatto fisico avviene, ma gli “avversari” si trovano a pochi centimetri uno dall’altro ed il tutto rende incredibilmente spettacolare ed avvincente le varie fasi della lotta/danza. Degustare la cucina locale è un’altra tappa per comprendere la cultura afro brasiliana. I piatti della cucina baiana sono una mistura di sapori, spezie ed odori, con forti influenze dei coloni europei, degli indigeni locali e soprattutto degli schiavi africani. Diversi piatti baiani contengono sono a base di frutti di mare, latte di cocco, banane etc. Uno dei piatti più famosi è il Feijoada, uno stufato di fagioli con carne di maiale. E' un piatto tipico della cucina brasiliana e portoghese. Il Feijoada brasiliano è preparato con i fagioli neri, con parti di maiale e pancetta affumicata. Il gusto è forte, moderatamente salato ma non piccante, dominato dai sapori . A contorno, riso in bianco e la deliziosa "farofa", preparato a base di farina di manioca e spezie. Una batuquada di percussioni ha completato la serata del 12 Ottobre 2013 al centro Polifunzionale di Bisaccia (AV).
La serata è stata interamente gratuita e promossa dall'ASSOCIAZIONE SINERGIE e dai ragazzi e dalle famiglie del Learning Center della “Comprensione”.

Condividi